Stampa Stampa
60

“DI PADRE IN FIGLIA”, CORRADO E CAMILLA TEDESCHI CONQUISTANO IL TEATRO DI SOVERATO


Continua la rassegna dell’amministrazione comunale

Articolo e foto di Gianni ROMANO

SOVERATO (CZ) –  27 GENNAIO 2020 – Continua la rassegna teatrale al comunale, in scena Padre e  figlia, mondi spesso lontani ma che hanno bisogno di poco per avvicinarsi e sul palcoscenico del comunale Corrado Tedeschi unitamente alla figlia mette in scena la conoscenza di una figlia diventando occasione di incontro.

Grande successo di padre e figlia Tedeschi sul palcoscenico del Teatro Comunale.

Una commedia brillante, ispirata al loro reale rapporto, in cui il padre Corrado ha imparato a conoscere la figlia Camilla. Le lezioni di scuola guida diventano occasioni di incontro e di scontro con tanta ironia. Per la prima volta Corrado Tedeschi  sul palcoscenico con una partner speciale, sua figlia Camilla.

I due infatti fino ad ora non hanno mai recitato insieme e la commedia di Gianni Clementi, diretta dallo stesso Tedeschi insieme a Marco Rampoldi è l’occasione per padre e figlia di lavorare e calcare il palcoscenico per la prima volta insieme.

Chi, imparando a guidare, non ha mai provato difficoltà nella partenza in salita? Capire la giusta sincronia fra il rilascio del freno a mano, della frizione e la giusta dose di accelerazione, quando si è alle prime armi, non risulta semplice. Come non è semplice affrontare il mare magnum della “Vita” per una ragazza di 18 anni appena compiuti.

 E se alle difficoltà proprie di un’età si aggiungono le incertezze e l’immaturità di un padre Peter Pan, improvvisato ed impaziente istruttore di guida, allora la miscela può diventare davvero esplosiva! E l’ora di lezione può diventare l’occasione per conoscersi davvero, forse per la prima volta.

Fra crisi adolescenziali, scoperte allarmanti, altarini svelati…telefonate di amanti, scatti d’ira, risse sfiorate, bugie colossali, ma anche complicità, risate, tenerezze, momenti di commozione.

La P, incollata con lo scotch sul lunotto posteriore, iniziale di Principiante… o forse di Padre…. O magari proprio di Padre Principiante!

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.