Stampa Stampa
18

DECORO URBANO, A VALLEFIORITA STRETTA SUI TERRENI INCOLTI


Ordinanza del sindaco che impone la potatura di  siepi ed alberature lungo le strade comunali e vicinali oltre alla manutenzione del verde e delle aree agricole non coltivate

 di Franco POLITO  

VALLEFIORITA (CZ) –  29 GIUGNO 2020 –  Ordinanza del sindaco di Vallefiorita Salvatore Megna indirizzata ai proprietari di aree agricole non coltivate, ai proprietari di aree verdi urbane incolte e di aree dismesse.

 L’obiettivo è l’igiene pubblica e la pubblica incolumità. 

Il provvedimento contiene l’obbligo «di provvedere con regolarità alla manutenzione del verde, al “decespugliamento” ed alla rimozione delle erbe secche di arbusti e di eventuali rifiuti». 

Nel “mirino” anche tutti i proprietari di terreni e – o aree confinanti con parcheggi pubblici o di uso pubblico, marciapiedi, strade comunali o vicinali di uso pubblico. 

 Per loro due tipi di obblighi. 

Il primo: provvedere al taglio di siepi, canne, arbusti e rami degli alberi che invadono parcheggi pubblici o di uso pubblico, marciapiedi, strade comunali o vicinali di uso pubblico con riferimento ai confini stradali così come definiti dal Nuovo Codice della Strada e citati in premessa, o che si trovano ad una quota inferiore a metri 4,50 dal piano viabile; occultano la segnaletica stradale; creano problemi di visibilità alla circolazione stradale; non consentono il passaggio pedonale e ciclabile. 

Il secondo: rimuovere, nel più breve tempo possibile, le “ramaglie” o gli alberi che, per effetto di intemperie o per qualsiasi altra causa, cadono su parcheggi pubblici o di uso pubblico, marciapiedi, strade comunali o vicinali di uso pubblico.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.