Stampa Stampa
17

DDL ZAN, A SQUILLACE TRIANGOLARE CONTRO LE DISCRIMINAZIONI


Iniziativa promossa dall’associazione Arcobaleno

di REDAZIONE 

SQUILLACE (CZ) –  19 DICEMBRE 2021 –  Un triangolare di calcio a 5, presso il centro sportivo di Squillace Lido gestito dalla ASD Gas, tra una selezione Arcobaleno, Arci Catanzaro e Slc Cgil Calabria, per sostenere le ragioni del DDL Zan. 

L’iniziativa promossa dalla associazione Arcobaleno ha visto l’adesione di diversi movimenti, realtà associative, che nel corso dei mesi precedenti si sono esposte in favore di una norma di dignità, affossata in parlamento con grande senso di irresponsabilità da formazioni politiche imbevute di cultura omofobica. 

“Le componenti politiche – si legge in comunicato – che hanno vanificato l’approvazione del Ddl Zan, hanno costruito consenso sul filo della discriminazione, della intolleranza, e hanno fomentato violenza che rischia di diventare senso comune, che si è radicata nel linguaggio e nella routine delle prassi discriminatorie.

Non è in gioco solo il diritto di una minoranza a non essere offesa e prevaricata, ma è in gioco il diritto di tutti e di tutte al rispetto e alla dignità.  

Promuovere e sostenere misure legislative di prevenzione e contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità è una norma di dignità che mira ad ampliare le tutele in favore di coloro che sono più soggetti ad episodi di violenza e discriminazione: omosessuali, transessuali, donne e disabili. 

Queste sono le ragioni che hanno spinto i promotori a riaccendere un faro su una battaglia di civiltà che seppur affossata in Parlamento, vive nella cittadinanza che ha nella mente e nel cuore una società più civile, più giusta che tuteli tutte le persone, con particolare attenzione a chi è a maggior rischio discriminazione”.

Per queste ragioni l’associazione Arcobaleno ha promosso questa iniziativa dal forte impatto sociale, in cui simbolicamente si darà un calcio ad ogni forma di discriminazione, continuando a ribadire l’importanza di approvare normative di prevenzione e contrasto alle forme di violenza e discriminazione.

In preparazione dell’evento e in concomitanza delle iniziative messe in campo oggi, 19 dicembre, i promotori stanno, inoltre, favorendo una raccolta fondi da destinare all’associazione di promozione sociale Astarte che si occupa di donne vittime di violenza. Con questo scopo, oltre ad una lotteria i cui biglietti vincenti saranno estratti nel corso dell’iniziativa a seguire dalle ore 13 sarà possibile partecipare ad un pranzo sociale.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.