Stampa Stampa
13

DAVOLI – SULLE ORME DI SAN VINCENZO


L’associazione Vincenziani  celebra 28 anni di presenza sul territorio

Articolo e foto di Gianni ROMANO

DAVOLI (CZ) –  30 NOVEMBRE 2017 – Oggi, alle ore 17 e 30, presso  la sala San Francesco della chiesa San Roberto Bellarmino a Davoli Marina, si terrà un convegno dal titolo “Sulle orme di San Vincenzo”, in occasione del 28° anno di presenza Vincenziana in città.

I Vincenziani sono una grande famiglia al servizio dei poveri da 400 anni,il convegno promosso dal volontariato Vincenziano onlus e della biblioteca Vincenziana. Vivere da Vincenziani significa essere portatori di una proposta di vita che tende a una spiritualità che trova nella carità la sua realizzazione.

Vuol dire mettersi nella scuola del Vangelo con contemplazione,ascolto e preghiera. Essere Vincenziani è mostrare una fede che si fonda su Dio Padre,per porsi sull’esempio di Cristo al servizio di tutti gli uomini e manifestando nelle sue opere,diviene itinerario di umanizzazione e culla dell’amore. È mostrare una speranza che è la certezza che ogni uomo è una creatura  preziosa davanti agli occhi di Dio, è amare l’altro e mostrare una carità che è risposta riconoscente all’amore che Dio ha avuto per la nostra povertà, e che fa dell’incontro con l’altro un sacramento.

La povertà  non è solo materiale,ma è fatta anche e soprattutto di solitudine, importante in questo la spiritualità,difatti la mancanza di mezzi,ma anche la difficoltà relazionale è povertà di potere di chi,privato dei diritti fondamentali e di cittadinanza, subisce ingiustizia.

L’ascolto dell’altro,una promozione che trova nel povero il protagonista di se stesso,e della propria dignità,l’osservazione della realtà che ci circondano sono nell’associazione l’impegno primario e responsabile di una azione volta alla costruzione di un mondo migliore,volto al bene comune.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.