Stampa Stampa
52

DAVOLI, SULLA VIA DELL’INTEGRAZIONE PER RAFFORZARE IL RISPETTO TRA I POPOLI


Gemellaggio tra il Volontariato Vincenziano e l’Associazione Bellarus

Articolo e foto di Gianni  ROMANO

DAVOLI (CZ) –  24 LUGLIO 2019 –  Il volontariato Vincenziano di Davoli, persegue con perseveranza il precipuo obiettivo di diffondere la cultura in tutte e sue forme attraverso progetti e iniziative con Enti, associazioni e scuole.

Oltre ad essere ormai un faro della cultura, da sempre si è occupato dell’integrazione delle minoranze regolari senza preclusione di razza o religione. Da molti anni è in essere un protocollo di intesa tra Volontariato Vincenziano  di  Davoli  e  l’Associazione  Bellarus   costituita  da  russofoni,  e,  dopo numerose iniziative socio culturali comuni, si è pensato a un gemellaggio fra le due comunità e, più precisamente fra le due realtà culturali: quella di Davoli e quella Minsk, capitale della Bielorussia.

Si tratta di un’iniziativa che è nata per promuovere la cultura quale mezzo ed elemento trainante nei processi di integrazione onde contribuire in modo efficace a diffondere la cultura del rispetto e della convivenza fra persone provenienti da culture diverse.

Nello specifico, con la Bielorussa, e le popolazioni russofone. Il presupposto principale per un’iniziativa di scambio tra due città è la concretezza: iniziative in campo economico o culturale che sono sempre state alla base della costruzione di rapporti tra città lontane e nella maggior parte dei casi, grazie alle ricadute sui partecipanti e sui territori, esse hanno costituito l’inizio di un discorso più ampio.

E’ cosi, dopo ferventi preparativi, le due realtà coronano il loro sogno di gemellaggio preparativo, La giornata inizia con un incontro tra il presidente della Confcommercio di Catanzaro e alcuni imprenditori bielorussi al fine di stabilire possibili collaborazioni commerciali. 

Per l’occasione sono giunti in Davoli diversi Gruppi di Bielorussi, il gruppo folkloristico di Minsk e Funzionari del dipartimento delle Culture di Bielorussia. Intanto, un gruppo di Bielorussi.           

Ospiti eccellenti il Console onorario della Bielorussia, Francesco Milasi, le autorità religiose ortodosse, l’Assessore lavoro e politiche sociali della Regione Calabria, Angela Robbe il sindaco di Davoli, Giuseppe Papaleo, con quasi tutta l’amministrazione comunale.

Presente anche il sindaco Di Montepaone, Mario Migliarese. L’assessore  nel  suo discorso ha così  riferito  <<Sono felice di  essere  stata  delegata per  partecipare a questo importante evento. Non pensavo di trovarmi in una vera “Casa della Cultura”, una piacevole sorpresa che mi fa vedere una Calabria che lavora e produce un prodotto importante e vitale: la cultura. Ogni mia migliore aspettativa è stata superata dalla realtà in cui sono immersa>>.

Il   Console   prima,   e   la   presidente   dell’Associazione   Biellaruss   di   Napoli,   hanno   sottolineato l’importanza del progetto che è la dimostrazione che un’integrazione è possibile, fattibile e foriera di buoni rapporti socio-culturali e scambi turistici e commerciali.

Il presidente del Volontariato Vincenziano di Davoli, Aldo Marcellino e Olga Bokach, presidente dell’Associazione Bellarus di Calabria,   i   protagonisti   della   serata,   hanno,   quindi   proceduto   allo   scambio   delle   targhe   di gemellaggio. Subito dopo le numerose persone che occupavano la sale e i corridoi hanno applaudito calorosamente l’iniziativa. 

Subito dopo, nel piazzale antistante la biblioteca, per l’occasione addobbato a festa si è esibito il gruppo folkloristico della Bielorussia.

A salutare gli ospiti ha partecipato sarà anche il gruppo “Cerseyo” con i canti e balli popolari calabresi. Non vi è dubbio che gemellaggi costituiscono una delle   pratiche   più   significative   di   cooperazione   e   collaborazione   anche   a   distanza   attraverso eTwinning, il gemellaggio elettronico.

Così, la Biblioteca di Davoli, conferma la sua posizione d’importante   e   significativo   polo   culturale   della   Calabria.   Una   bella   iniziativa   dei   volontari Vincenziani di Davoli che avrà dei risvolti positivi per Davoli e Comprensorio. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.