Stampa Stampa
23

DAVOLI, “IMPEGNO COMUNE”: «FUORI LUOGO ESTERNAZIONI CORASANITI»


“Siamo in campagna elettorale”. Riceviamo e pubblichiamo:

DAVOLI (CZ) –  29 GENNAIO 2020 –  «Apprezziamo il risveglio elettorale del consigliere di minoranza Antonio Corasaniti, che è fuori luogo come le sue assenze in consiglio comunale.

Abbiamo già espresso la posizione dell’Amministrazione Comunale guidata da Impegno Comune sulla questione Piano Spiaggia: il merito di questa Amministrazione è quello di aver approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 30 del 18/08/2017 il Piano Spiaggia Comunale, votato all’unanimità con la partecipazione di tutta la minoranza compreso anche il consigliere Corasaniti, se pur la sua Amministrazione, nei cinque anni precedenti, aveva chiuso nei cassetti tale strumento di pianificazione. Ragionando con il Suo metodo, dovremmo dire “a chi ha giovato”? Ma noi siamo persone serie, e quindi non lo chiediamo.

Successivamente, con delibera di consiglio comunale n. 48 del 20/12/2018, dopo l’iter di acquisizione dei relativi pareri, il Piano Spiaggia è stato definitivamente approvato, registrando l’assenza del Consigliere A. Corasaniti come spesso è capitato in questi ultimi cinque anni di legislatura.

Fin qui siamo nel campo della programmazione amministrativa che compete alla parte politica e questo dovrebbero saperlo anche gli “sprovveduti”. Tutte le fasi successive sono gestionali e competono ai responsabili dei servizi.

Detto ciò, il dato inconfutabile è l’aver dotato il Comune di Davoli di uno strumento che già dalla prossima stagione estiva porterà sviluppo alla nostra comunità, anche con la creazione di nuovi posti di lavoro. Comprendiamo che tutto ciò crea invidia al consigliere A. Corasaniti in quanto la sua gestione non è stata in grado di realizzarlo.

Il consigliere A. Corasaniti si lamenta del perché il Sindaco si è limitato a nominare una nuova commissione solo per l’aggiudicazione dei due lotti oggetto di ricorsi e non per tutti. Al di là che la commissione non la nomina il Sindaco, e questo la dice lunga sulle sue capacità amministrative, ma ci dovrebbe spiegare perché l’ufficio dovrebbe riassegnare i lotti già definitivamente assegnati. Forse per esporre l’Ente ad una richiesta di risarcimento danni da parte degli aggiudicatari? Lo invitiamo dall’astenersi dal discettare su sentenze del Consiglio di Stato,  è un terreno a lui sconosciuto e si potrebbe smarrire.

Ma, in conclusione, fra qualche mese ci saranno le elezioni amministrative: quale occasione migliore per A. Corasaniti di ricandidarsi a Sindaco e completare lo sfascio già prodotto nei cinque anni precedenti?

Lui sa di non “potersi” candidare, vista la sonora batosta che gli hanno riservato i cittadini di Davoli 5 anni fa, valutandolo sulla sua conclamata incapacità amministrativa». 

Amministrazione Comunale Impegno Comune 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.