Stampa Stampa
37

DAVOLI (CZ) – POTABILITA’ ACQUA, PSI CHIEDE SPIEGAZIONI AL SINDACO


“Necessaria verifica su tutta la rete idrica e non soltanto su due fontane”

Articolo di Gia. RO. (Il Quotidiano del Sud)

DAVOLI (CZ) – 7 LUGLIO 2016 –  Massimo Barbieri segretario del Psi, chiede in una articolata lettera chiarimenti al sindaco Giuseppe Papaleo sulla potabilità dell’acqua.

“In  Riferimento ordinanza n°19 del 23 Maggio 2016, Con l’ordinanza in oggetto la S. V. ha disposto “la sospensione immediata dell’utilizzo dell’ acqua per scopi potabili per la parte della rete Comunale da cui attingono le fontane pubbliche di Via Santa Barbara e Corso Vittorio Veneto”.

A riguardo, si legge nella nota del Psi, diversi cittadini si sono rivolti al nostro Partito per richiedere alla Signoria Vostra di valutare la necessità di disporre un accertamento lungo tutta la  rete di erogazione dell’acqua pubblica, perché la potabilità non può essere limitata esclusivamente alle due fontane, ma, certamente riguarda in generale l’utilizzo presso tutte le utenze domestiche”. ”Sembra opportuno, allora – continua il Psi –  dover svolgere una approfondita indagine per verificare se, in assenza di inquinamento nei serbatoi, lungo la rete idrica vi siano eventuali infiltrazioni esterne”.

“Ed allora, se dovesse risultare accertata la non potabilità dell’ acqua in generale , fermo restando il dovuto intervento tecnico per i necessari ed urgenti interventi, si chiede alla Signoria Vostar di valutare l’opportunità di disporre una riduzione del 50% del canone dovuto dai cittadini perché previsto dalla direttiva CE n°80/778, dal Dpr n°236/88 e successive modifiche –  conclude Massimo Barbieri,  segretario del Psi, nonché da alcune sentenze di giudici ordinari intervenute in merito.”

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.