Stampa Stampa
21

“DALLE ORIGINI AI NOSTRI GIORNI”, ECCO LA MONOGRAFIA DI ALDO MERCURIO SU MONTAURO


L’opera si snoda attraverso le varie epoche storiche, secondo la divisione classica: medioevo, età moderna e contemporanea

di Salvatore CONDITO

MONTAURO (CZ) –  19 OTTOBRE 2022 – L’ultimo lavoro dello soriografo Aldo Mercurio di Montauro è un volume di 705 pagine edito da Aldo Primerano, editrice tipografica di Roma.

Nella copertina si legge: Montauro dalle origini ai nostri giorni. Storia-Arte-Cultura-Tradizioni. 

L’autore nella Premessa esprime la sua riconoscenza, il suo affetto sincero e costante al “borgo natio” dimostrato con i suoi scritti su personaggi illustri che hanno dato lustro a Montauro, sulle tradizioni religiose, sulle famiglie gentilizie con i portali e i palazzi che si ergono maestosi lungo le strade principali e le vie secondarie. 

Montauro è un paese collinare, dove la natura sembra essersi divertita nell’incanto di un paesaggio stupendo, con scorci panoramici mozza fiato”.

L’autore arricchisce lo scritto con foto antiche e contemporanee ben selezionate.   

La monografia si snoda attraverso le varie epoche storiche, secondo la divisione classica: medioevo, età moderna e contemporanea fino ai nostri giorni.

 “Ho usato  – spiega l’autorevolissimo l’autore –  un linguaggio scorrevole e piano, per una lettura accessibile e fruibile, naturalmente non sacrificando la puntualizzazione documentaria, anche se a volte noiosa per le citazioni in lingua greca e latina e pertanto incomprensibili per molti”. 

Nelle Appendici l’autore tratta dei mestieri, delle professioni, delle tradizioni gastronomiche, della vita domestica. Elenca, poi, i sindaci che si sono succeduti dal 1809 ai nostri giorni, i parroci, dal 1620 ai nostri giorni. Conclude con un vocabolarietto del dialetto montaurese.

Il Vicepresidente del Sindacato Libero Scrittori Italiani, sezione Calabria, Luigi Stanizzi, rimarca l’importanza di questa nuova, ennesima opera colossale di padre Aldo Mercurio, frate Cappuccino, la cui cultura “è onore e vanto della nostra Calabria”.

 “Questo libro – precisa Stanizzi – rappresenta un altro prezioso, rilevante contributo d’amore dell’autore Aldo Mercurio verso la nostra terra. Ammirevole la sua instancabile attività di studioso, che andrebbe doverosamente sostenuta da enti pubblici, oltre che da privati, associazioni e operatori culturali di livello nazionale.

Mi auguro – conclude Luigi Stanizzi V. Presidente Slsi Calabria – che questa grande opera su Montauro, fra l’altro meta turistica fra le più prestigiose, possa essere presentata al pubblico con un contributo corale, in quanto rappresenta un vero e proprio evento culturale per la nostra regione”. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.