Stampa Stampa
25

DAL GIOCO AI GIOCHI’, IMPARARE DIVERTENDOSI CON GLI EDUCAMP CONI A SOVERATO


Al via il prossimo 5 luglio centro sportivo della multidisciplinarità

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) – 5 LUGLIO 2021 –  Gli Educamp CONI sono centri sportivi multidisciplinari rivolti a giovani di età compresa tra i 5 ed i 14 anni che, nel periodo estivo, hanno la possibilità di sperimentare diverse attività motorie, pre-sportive e sportive con metodologie e strategie di formazione innovative, adeguate alle diverse fasce d’età.

Nel 2020 il numero degli Educamp CONI attivati dalla Joy Volley in Calabria sono stati ben sei.

Un motivo di grande soddisfazione non solo per i dirigenti del CONI, per i docenti della Scuola regionale dello sport, che idearono questo bellissimo ed innovativo format, ma anche per tutte le società che lo hanno condiviso con entusiasmo.

“Anche quest’anno ci siamo attivati per realizzare su tutto il territorio regionale gli Educamp CONI.

Nel 2021 le parole simbolo sono ‘Dal Gioco ai Giochi’, – dice Antonio Stella responsabile della Joy Volley.

La caratteristica principale di questo progetto è quella della multidisciplinarità, dare la possibilità cioè di conoscere il maggior numero possibile di sport.

C’è anche la speranza che questo sia il primo passo affinché qualcuno si possa appassionare ad uno in particolare, esprimere il proprio talento e chissà, un giorno, con un tanto sacrificio e tanta fortuna, indossare la maglia azzurra alle Olimpiadi.

Educamp CONI fornisce, con istruttori certificati, un approccio di base di attività fisica-sportiva, a bambini e ragazzi. Una cosa molto importante perché arriva dopo mesi di stop a causa della pandemia dove spesso, ai minori, è stato negato addirittura il diritto di giocare”.

Lo sport è uno strumento trasversale attorno al quale gravitano molte altre forme di educazione correlate.

Attraverso il semplice gioco i ragazzi assimilano esperienze come la socializzazione, l’inclusione, corrette abitudini alimentari.

Il modello didattico degli Educamp CONI pone sempre la persona che apprende al centro del processo formativo.

“Abbiamo strutturato ancora meglio anche la parte pratica, attività con i ragazzi in senso lato e servizio alle famiglie, in modo che si affianchi alla parte strettamente tecnica del percorso multidisciplinare, preoccupandoci molto del rispetto delle norme.

Si parte oggi, 5 Lugli,  presso il Lido Don Pedro a Soverato.

Per info 348.6260734 Antonio Stella.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.