Stampa Stampa
21

DA SOVERATO ALLA SCOPERTA DELLA CALABRIA


Viaggio agli scogli di Isca e a Curinga

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) –  11 LUGLIO 2018 – Domenica 15 Luglio 2018 Iorfida Viaggi, in collaborazione con il prof. Giuseppe Pisano, organizza una gita di un’intera giornata agli scogli di Isca (nel tratto di costa tra Amantea e Belmonte Calabro per fare al mattino un’escursione su barca a fondo trasparente e visitare l’oasi marina e i suoi fondali), all’azienda “Colavolpe”(famosa per la produzione di dolciumi tipici regionali) e a Curinga (per visitare, in serata, le Terme romane di Acconia, il platano orientale più grande d’Italia, il monastero di Sant’Elia Vecchio e il Santuario di Maria SS.ma del Carmelo con la sua particolarissima cripta).

Il programma si svilupperà nel modo seguente: alle ore 7,15 partenza da Soverato (di fronte stazione Carabinieri) e previsto arrivo a Scogli di Isca (con possibilità di soste concordate del pullman lungo il percorso per salita passeggeri da S. Caterina a CZ Lido; da Lamezia Est a Falerna).

Alle ore 9,15 e imbarco immediato con guida naturalistica a bordo. Vedremo i due meravigliosi scogli naturali (“Isca Grande” e “Isca Piccolo”) che distano circa 800 metri dalla costa e che fanno parte della Riserva Naturale Marina WWF “Oasi Blu Isca”.

Si avrà la possibilità di immergersi con la barca a fondo trasparente (“come stare in un acquario naturale”) e di ammirare le bellezze dei fondali intorno a questi incantevoli scogli citati nell’Odissea di Omero. Si darà la possibilità, a chi lo desideri, di fare un tuffo dall’imbarcazione dotata di comode scalette di poppa che facilitano la risalita e di rilassarsi presso il RistorArte “Corallo Nero”.

Alle ore 13,15 circa pranzo (facoltativo, in alternativa si può consumare la colazione al sacco) presso il RistorArte “Corallo Nero”(menu: antipasto con prodotti tipici locali, primo, vino, acqua, caffè al costo di 13 euro).

Alle ore 15,30 visita alla bottega “Colavolpe” di Belmonte Calabro: azienda dinamica insignita di premi e citazioni (i suoi prodotti: fichi, pralineria, frutta candita, cioccolatini e tavolette, datteri, torroni e giurgiulena, idee regalo…). Prevista degustazione gratuita.

Alle ore 16,30 partenza per Curinga con arrivo previsto alle 17,35.Visite guidate: alle Terme romane di Acconia (su una superficie di 700 mq affiora un complesso termale che si pensa sia parte di una villa dell’aristocrazia senatoria.

Recenti scavi hanno fatto venire alla luce diversi ambienti); al Monastero di Sant’Elia Vecchio (in origine basiliano, il complesso passò ai carmelitani. Suscita interesse e curiosità il vano cupolato, Sancta Sanctorum di una chiesa ad una sola navata); al Platano di Vrisi (a valle del Monastero di Sant’Elia Vecchio si erge il platano orientale plurisecolare più grande d’Italia – forse piantato dai frati che abitavano l’eremo – nella cui cavità alla base del tronco possono stare comodamente, in piedi, diverse persone).

Poi al Convento di Sant’Elia e Santuario di Maria SS.ma del Carmelo (comprende tre settori: il sorprendente Cimitero sotterraneo, con ambienti dotati di Scolatoi addossati alle pareti, dove i morti venivano appoggiati per far colare i liquidi prima di essere mummificati; il Convento, cui rimane in piedi solo un’ala; il Santuario della Madonna del Carmine dove all’interno si conservano interessanti opere d’arte).
Alle ore 19,30 circa partenza per Soverato con previsto arrivo alle ore 20,45 circa.

Quota partecipativa è di 40 euro complessive ( pullman, accompagnatore, escursione in barca, guide). Prenotazioni presso il Kebab sito in via Marina 38 di fronte il “Miramare” di Soverato (dalle 17,30 fino a notte fonda).

L’organizzazione è esente da qualsiasi responsabilità. Per tutte le informazioni chiedere l’amicizia su facebook a Giuseppe Pisano o tel.3471728128 . Per info e eventuali biglietti in orari diversi dal Kebab tel. 3334081744.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.