Stampa Stampa
33

DA SETTE ANNI SOTTO SCORTA, MICHELE ALBANESE SI RACCONTA AGLI STUDENTI DI GIRIFALCO


Iniziativa promossa dall’Amministrazione Comunale per sabato 4 dicembre

di REDAZIONE

GIRIFALCO (CZ) –   – Sarà il giornalista Michele Albanese l’ospite dell’appuntamento, organizzato dall’Amministrazione Comunale, per sabato 4 dicembre alle ore 10 presso il Museo dell’Arte Contadina in località Battandieri.

L’iniziativa, organizzata dal vicesindaco con delega alla Legalità Alessia Burdino unitamente al consigliere comunale con delega alla Pubblica Istruzione Delia Ielapi, è stata realizzata in collaborazione con l’Istituto Istruzione Superiore Majorana.

Saranno, infatti, presenti gli alunni delle classi IVA Liceo Scientifico e VC del Liceo Scienze Umane. I lavori si apriranno con i saluti del sindaco Pietrantonio Cristofaro e il dirigente scolastico dell’I.I.S. “Majorana”, Tommaso Cristofaro, l’introduzione del vicesindaco Alessia Burdino e l’illustrazione da parte del consigliere comunale con delega alla Pubblica Istruzione, Delia Ielapi, del concorso “Insieme per la legalità”.

Sarà, invece, il giornalista Saverio Simone Puccio a conversare con l’ospite Michele Albanese, il giornalista calabrese a cui il 17 luglio 2014 la ‘ndrangheta ha cambiato, suo malgrado, la vita.

Da sette anni vive sotto scorta.

Seguito come un’ombra da due poliziotti che vigilano sulla sua sicurezza.

Sotto scorta perché la ‘ndrangheta avrebbe avuto un piano per ucciderlo.

 Il convegno è aperto al pubblico e si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti Covid.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.