Stampa Stampa
499

Da NanoGagliato il progetto “111 di Calabria”


Ambrogio Sinopoli, Paola Ferrari e Raffaele De Giorgio

Ambrogio Sinopoli, Paola Ferrari e Raffaele De Giorgio

di Redazione

 Il professor Mauro Ferrari, padre fondatore del settore delle nanotecnologie applicate alla medicina e ultramaratoneta per passione, correrà tra il 23 e il 24 luglio 2014 per 111 kmattraverso un percorso che lo vedrà arrivare a Gagliato (CZ) in occasione della serata dell’accoglienza degli Scienziati partecipanti all’oramai abituale appuntamento estivo di NanoGagliato 2014, che si svolgerà nel piccolo comune dell’entroterra ionico tra il 24 e il 30 luglio 2014.

La corsa, che si svilupperà nell’arco delle 24 ore e sarà suddivisa in 5 tappe, toccherà numerose comunità della provincia di Catanzaro.

Lungo l’intero percorso Mauro Ferrari avrà accanto a sé, per accompagnarlo o incontrarlo, rappresentanti locali d’istituzioni e d’imprese, organizzazioni sociali e culturali, gente comune impegnata con generosità e passione nel dare speranza, prospettiva e un futuro migliore alla Calabria del Lavoro, della Qualità e dell’Innovazione.

Il giornalista Michele Cucuzza raccoglierà tutte le testimonianze e le storie che saranno poi elaborate in un libro.

Una troupe specializzata seguirà l’impresa lungo tutto il suo svolgimento e le spettacolari riprese, sia della corsa sia dei luoghi visitati lungo il tragitto, saranno condensate in un video documentario.L’obiettivo principale della maratona è di raccogliere 111 mila euro per sostenere le attività  gestite attraverso il Progetto Frantoio e per contribuire ai lavori di ristrutturazione della Chiesa di San Nicola Vescovo di Gagliato.

Il Progetto Frantoio ha preso vita dall’attività pluriennale a livello nazionale ed internazionale  dell’Accademia di Gagliato delle NanoScienze che è impegnata da oltre sette anni in un’opera efficace e innovativa di diffusione dell’informazione medica e dello sviluppo di una cultura scientifica presso il vasto pubblico, con particolare attenzione ai ragazzi in età scolare.

Sede principale di quest’attività è Gagliato, unico comune al mondo conosciuto come il “Paese delle NanoScienze”. Grazie all’ottenimento di un finanziamento regionale con fondi POR 2007-2013, l’Accademia sta procedendo alla ristrutturazione di un antico Frantoio di Gagliato che una volta ultimato, oltre ad essere un’opera d’arte architettonica, sarà centro di attività di respiro locale, nazionale ed internazionale incentrate sulla creatività e l’innovazione nel campo dell’Arte, della Scienza  d’avanguardia, del Cinema, dell’Educazione.

Il Progetto 111 di Calabria è sviluppato in partnership con tutte le realtà culturali operanti sul territorio Gagliatese: l’Associazione Gianni De Luca, la Pro Loco, l’Associazione Ma.Gi.Ca, il Consiglio Pastorale e il Gruppo Giovani della Parrocchia di San Nicola.

Rappresentanti di  queste realtà sono stati chiamati a costituire il “Comitato per la 111 di Calabria”, organo unico per la promozione e la gestione organizzativa dell’intera iniziativa.

Sul sito dell’evento http://www.111dicalabria2014.it saranno disponibili fin da subito tutti i dettagli  del percorso, una “mappa” che indicherà il progresso della raccolta di fondi verso l’obiettivo dei  111 mila euro, il numero ed i contributi dei sostenitori in tempo reale e tutte le informazioni aggiornate sull’iniziativa. Sarà possibile portare a termine donazioni direttamente online o attraverso l’acquisto dei biglietti della lotteria che verrà istituita appositamente e che avrà straordinari Premi in palio.

Il bilancio dettagliato delle spese effettuate e della destinazione d’uso delle donazioni raccolte  sarà consultabile sul sito stesso entro 6 (sei) mesi dalla conclusione dell’evento.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.