Stampa Stampa
60

CURINGA (CZ) – SORPRESI A COLTIVARE CANNABIS, IN MANETTE TRE PERSONE


Piantagione costituita da circa 6.000 piante, all’interno di un’azienda agricola, sapientemente occultata all’interno di serre

di REDAZIONE

CURINGA (CZ) – 7 GENNAIO 2017 – I carabinieri della stazione di  Curinga hanno arrestato questa mattina tre persone, D.M. 46 anni M.S. classe 44 anni e S.C. 29, sorprese a coltivare numerose piantagioni di cannabis.

Le indagini svolte dalla Stazione Carabinieri di Curinga unitamente al Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Girifalco, in località Moddone, hanno portato al ritrovamento di una piantagione di cannbis indica costituita da circa 6.000 piante, all’interno di un’azienda agricola facente capo a M.S., sapientemente occultata all’interno di serre.

I militari operanti, – si legge in un comunicato – nel corso dell’attività di indagine, hanno sorpreso le tre persone mentre manutenzionavano il sistema di irrigazione destinato a piante di marijuana, tutte rigogliose e di diverse dimensioni, curando tutto nei minimi dettagli e riproducendo le ottimali condizioni di temperatura.  I tre soggetti sono stati tratti in arresto per il reato di coltivazione di cannabis indica e venivano tradotti ed associati alla casa circondariale di Catanzaro Siano.

La piantagione è stata sequestrata e distrutta come disposto dall’Autorità giudiziaria, il profitto di una simile attività illecita avrebbe portato un guadagno stimato di circa trecentomila euro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.