Stampa Stampa
49

CROTONE – AGGUATO A COLPI DI PISTOLA, GRAVE PREGIUDICATO


Pietro Ranieri sarebbe stato avvinato da un killer a bordo di una moto. Accompagnato da una donna in ospedale. Medici lo hanno sottoposto a intervento chirurgico

di REDAZIONE 

CROTONE – 5 NOVEMBRE 2015 – Versa in condizioni gravi nel reparto di rianimazione dell’ospedale civile di Crotone Pietro Ranieri, il 38enne crotonese ferito a colpi di pistola, nella serata di ieri, mentre si trovava sotto la sua abitazione di via Achille Grandi, nel quartiere Fondo Gesu’ della citta’ ionica.

Secondo una prima ricostruzione effettuata dagli investigatori della squadra mobile,e Ranieri e’ stato avvicinato da un killer, probabilmente a bordo di una moto, che gli ha sparato diversi colpi d’arma da fuoco che lo hanno raggiunto alle braccia e all’addome.

L’uomo, benche’ ferito, ha avuto la forza di raggiungere alcune persone che si trovavano a poca distanza alla quali ha chiesto aiuto. Una donna, la cui autovettura e’ stata centrata su una fiancata da quattro colpi di pistola, lo ha accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale civile dove i medici hanno constatato la gravita’ delle sue condizioni e lo hanno sottoposto ad intervento chirurgico.

L’agguato e’ avvenuto poco dopo le 21, un’ora in cui molta gente si trovava ancora per strada. Pietro Ranieri nel 2008 era rimasto coinvolto nell’operazione antimafia “Heracles” per la quale e’ stato condannato a sei anni di reclusione, pena che ha finito di scontare. Piu’ recentemente ha subito un’altra condanna per furto.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.