Stampa Stampa
60

“CRISALIDE 3”, BLITZ CONTRO LA COSCA CERRA – TORCASIO – GUALTIERI (AGGIORNATO CON I NOMI)


Carabinieri hanno eseguito una misura di custodia cautelare nei confronti di 28 persone accusate di associazione mafiosa, spaccio droga ed estorsioni

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  13 SETTEMBRE 2019 –  I carabinieri stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, denominata “Crisalide 3” nei confronti di 28 persone, tra affiliati e contigui della cosca Cerra-Torcasio-Gualtieri, gruppo criminale operante nel traffico di stupefacenti nonché già responsabile, tra l’altro, di una aggressiva e violenta attività estorsiva nei confronti di commercianti e imprenditori di Lamezia Terme. 

 Il provvedimento cautelare é stato emesso su richiesta della Procura del capoluogo calabrese, diretta dal procuratore Nicola Gratteri, che ha coordinato le indagini dei carabinieri.

I dettagli dell’operazione saranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà oggi alle 11 presso la Procura di Catanzaro.

Ecco i nomi delle persone sottoposte alla misura cautelare: Francesco Gigliotti, Davide Belville alias Trachino, Salvatore D’Agostino alias Cirillo e Cirino, Antonio Gullo, Luigi Vincenzini alias Cosimo e Cosimino, Piero De Sarro, Flavio Bevilacqua, Salvatore Fiorino alias Turuzzu, Antonio Grande, Gianluca Adone alias Blob, Antonio La Polla, Carlo Sacco, Filippo Sacco.

E ancora: Alessandro Trovato, Pasquale Mercuri (U Lupu), Pasquale Butera, Nicholas Izzo, Ottorino Raineri, Francesca Falvo, Pasquale Gullo, Cristian Greco, Giovanni Torcasio alias “U’ Craparu”, “Pallone” e “padre di Vincenzo”, Nicola Gualtieri (U Craparu), Pasquale Cerra alias Ciancimino, Nino Cerra, Antonio Paradiso (alias zu Toto’), Giuseppe Gullo (alias Pino e Pinuzzo), Giuseppe Galluzzi.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.