Stampa Stampa
6

COVID, TASSO DI POSITIVITÀ ALLO 0, 5%


Il bollettino nazionale di oggi: 1.147 nuovi casi e 35 morti

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  18 GIUGNO 2021 –  Sono 1.147 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati +1.325, .

Sale così ad almeno 4.250.902 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia.

I decessi odierni sono 35 (ieri sono stati 37), per un totale di 127.225 vittime da febbraio 2020. Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.031.605 e 7.648 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 4.533).

Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 92.072, pari a -6.536* rispetto a ieri (-3.247 il giorno prima).

 I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 216.026, ovvero 15.711 in più rispetto a ieri quando erano stati 200.315. Mentre il tasso di positività è 0,5% (l’approssimazione di 0,530%), il più basso di sempre; ieri era 0,7%.

Meno contagi in 24 ore rispetto a ieri con un rapporto di casi su test che scende allo 0,5% ed è il più basso del 2021 , dopo lo 0,6% del 15/6 (anche se il paragone si può fare solo dal 15 gennaio, da quando sono stati introdotti i test rapidi nel calcolo).

5La curva si abbassa prima del weekend, come di consueto. Buono il confronto con lo scorso venerdì (11 giugno) — lo stesso giorno della settimana — quando sono stati registrati +1.901 casi con un tasso di positività dello 0,9%: oggi infatti ci sono meno nuove infezioni dell’11 giugno con una percentuale più bassa.

Secondo il monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di sanità l’indice Rt si attesta a 0,69 (era 0,68 la settimana scorsa), mentre si riduce ancora l’incidenza, pari a 17 casi per 100 mila abitanti (7 -13 giugno) contro i 25 per 100 mila dei sette giorni prima.

«La curva epidemica in Italia è tra le più basse a livello dei principali paesi Ue — spiega Silvio Brusaferro, il presidente dell’Iss —. C’è una decrescita dei casi in tutte le Regioni e cominciano ad essere numerosi i comuni dove non ci sono stati casi nelle ultime settimane». Da lunedì tutta l’Italia sarà in zona bianca, tranne la Valle d’Aosta.

È la Sicilia ad avere il maggior numero di nuovi contagiati: +170 casi con tasso 1,2%. Seguono sopra quota 100 solo altre quattro regioni: Lazio (+147 casi con tasso 0,6%), Lombardia (+114 casi grazie e oltre 35 mila tamponi con tasso 0,3% che è inferiore a quello nazionale, qui il bollettino), Campania (+107 casi con tasso 0,8%) e Puglia (+106 casi con tasso 1,5%).

Le vittime

Diminuiscono le vittime: sono 35 contro le 37 di ieri, meno di 50 per il secondo giorno consecutivo. Ad avere zero lutti sono: Veneto, Abruzzo, Calabria, Umbria, Sardegna, Basilicata, Molise, Valle d’Aosta e le Province di Trento e Bolzano. Il maggior numero di morti è in Campania (+8, di cui 4 deceduti nelle ultime 48 ore e 4 in precedenza) ed Emilia-Romagna (+6).

Il sistema sanitario

Prosegue il calo delle ospedalizzazioni, in area critica e non. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono -208 (ieri -176), per un totale di 2.680 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono -28 — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI — (ieri -27), portando il totale dei malati più gravi a 416, con 11 nuovi ingressi in rianimazione (ieri +15).

I vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 44,6 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono più di 15 milioni (27,86% della popolazione over 12). Qui la mappa aggiornata ogni sera e qui i dati in tempo reale del report «Vaccini anti Covid-19» sul sito del governo.

I casi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Qui la tabella con i dati complessivi fornita dal ministero della Salute.

Lombardia 840.361: +114 casi (ieri +232) con 35.070 tamponi
Veneto 424.925: +72 casi (ieri +61) con 29.902 tamponi
Campania 423.160: +107 casi (ieri +131) con 12.795 tamponi
Emilia-Romagna 386.099: +71 casi (ieri +89) con 22.500 tamponi
Piemonte 362.497: +58 casi (ieri +72) con 22.097 tamponi
Lazio 345.045: +147 casi (ieri +119) con 24.294 tamponi
Puglia 252.757: +106 casi (ieri +90) con 6.893 tamponi
Toscana 243.747: +67 casi (ieri +60) con 15.496 tamponi
Sicilia 230.269: +170 casi (ieri +228) con 14.208 tamponi
Friuli-Venezia Giulia 107.454: +23 casi (ieri +23) con 5.039 tamponi
Marche 103.508: +28 casi (ieri +21) con 2.427 tamponi
Liguria 103.119: +16 casi (ieri +18) con 4.791 tamponi
Abruzzo 74.570: +25 casi (ieri +22) con 4.897 tamponi
P. A. Bolzano 73.238: +9 casi (ieri +19) con 3.300 tamponi
Calabria 68.494: +77 casi (ieri +69) con 2.321 tamponi
Sardegna 57.096: +8 casi (ieri +3) con 2.231 tamponi
Umbria 56.736: +13 casi (ieri +19) con 4.499 tamponi
P. A. Trento 45.719: +8 casi (ieri +11) con 1.605 tamponi
Basilicata 26.778: +14 casi (ieri +31) con 743 tamponi
Molise 13.663: +12 casi (ieri +4) con 581 tamponi
Valle d’Aosta 11.667: +2 casi (ieri +3) con 337 tamponi

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.