Stampa Stampa
19

COVID, SPIRLÌ ANNUNCIA LA PROROGA DELL’ORDINANZA SULLA SCUOLA


E avverte: “Con varianti fermerò le attività veicolo di contagio”

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 27 FEBBRAIO 2021 –  «Sto per prorogare l’ordinanza sulla didattica».

Lo annuncia dal suo profilo Facebook il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì.

Che aggiunge: «Considerata la presunta presenza delle varianti sul territorio regionale, ho convocato per le prossime ore una riunione dell’Unità di Crisi».

Il presidente conclude: «Se sarà confermata la presenza delle varianti, provvederò a fermare tutte quelle attività che possano diventare veicolo di contagio. Senza se e senza ma».

L’ordinanza a cui fa riferimento Spirlì è la n. 4 del 30 gennaio e prevedeva nelle scuole superiori la didattica in presenza entro il limite massimo del 50%.

Il provvedimento, inoltre, disponeva: “la presenza in ciascuna rispettiva aula di non più del 50% degli studenti rispetto alla capienza prevista; di garantire e rendere pienamente fruibile la didattica integrata on line, in modalità sincrona per la restante parte degli studenti non presenti in aula; di favorire la didattica digitale integrata per tutti gli studenti le cui famiglie ne facciano esplicita richiesta, nell’ottica di una migliore gestione organizzativa, anche alternativa al differenziamento degli orari di ingresso –  uscita”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.