Stampa Stampa
18

COVID, SCENDE ANCORA IL RAPPORTO POSITIVI – TAMPONI


Il bollettino nazionale di oggi: 10.497 nuovi casi e 603 morti

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  19 GENNAIO 2021 –  Sono 10.497 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi in Italia su 254.070 i test (molecolari e antigenici) effettuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.

Ieri erano stati 158.674.

Il tasso di positività è al 4,1%, in calo rispetto al 5,6% di ieri (-1,5%). Le vittime di oggi sono 603.

Ieri i nuovi casi registrati erano stati 8.824 e 377 le vittime.

In calo di 57 unità i pazienti in terapia intensiva, nel saldo giornaliero tra ingressi e uscite, secondo i dati del ministero della Salute.

Gli ingressi giornalieri in terapia intensiva sono 176.

In totale i ricoverati in rianimazione sono ora 2.487.

I pazienti in area medica – reparti ordinari – sono in calo di 185 unità rispetto a ieri, portando il totale a 22.699.

 Ancora vittime tra i medici 

Altri due medici uccisi dal Covid in Italia.

Si tratta di Aldo Zaffora, medico ospedaliero e specialista reumatologo, scomparso il 9 novembre ma il cui decesso è stato segnalato oggi, e Riccardo Biagioli, dirigente medico legale Usl, morto il 14 dicembre.

Il totale delle vittime tra i camici bianchi sale a 294.

Lo rende noto la Fnomceo, federazione degli ordini dei medici, che sul suo portale listato a lutto tiene l’elenco aggiornato dei colleghi uccisi dal virus.

Controlli e sanzioni

Le forze dell’ordine ieri hanno controllato 100.641 persone nell’ambito delle disposizioni per il contrasto della diffusione del virus: 995 sono state sanzionate e 10 denunciate per il mancato rispetto della quarantena. Sono i dati del Viminale, che indicano anche 15.461 attività commerciali controllate: 51 i titolari sanzionati, 25 gli esercizi chiusi.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.