Stampa Stampa
7

COVID E “TANGENZIALE EST”, DUE BELLE NOTIZIE PER IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA VIBO


Negativi i dipendenti entrati in contatto con lui, conclusi rilievi mediante drone sull’arteria

 di REDAZIONE

VIBO VALENTIA –  26 FEBBRAIO 2021 –  Nonostante la positività al Covid-19, continua anche da casa, in modalità telematica, l’attività istituzionale del presidente della Provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano. Negativi i collaboratori entrati in contatto con lui, conclusi rilievi mediante drone sull’arteria di REDAZIONE

Due notizie in particolare hanno reso lieto l’operato del presidente.

La prima, fattagli pervenire dall’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia, è stata quella della negatività ai tamponi molecolari di tutti i dipendenti dell’Ente Provincia, con i quali era venuto in contatto la scorsa settimana.

«Sono felice per tutti coloro che hanno avuto contatti con il sottoscritto e sono risultati negativi al tampone molecolare.

Oggi, – ha dichiarato Solano – posso finalmente tirare un sospiro di sollievo per loro! Se non ho contagiato altri, tranne che i miei genitori, è solo perché ho sempre rispettato le regole anti Covid-19.

Adesso tocca curarmi e attendere la guarigione mia e dei miei genitori, sperando di tornare presto alla quotidianità. Comunque, – ha chiosato – non mi fermerò e continuerò a lavorare da casa perché tante sono le cose da fare».

La seconda, di carattere prettamente amministrativo, gli è stata invece riferita dagli stessi tecnici della Provincia, ovvero la conclusione della verifica mediante il drone dei rilevamenti dello stato dei luoghi della “Tangenziale Est”.

Per il “Completamento e la messa in sicurezza del versante Tangenziale Est di Vibo Valentia”, opera ideata per dare respiro al traffico della città capoluogo, l’amministrazione provinciale ha ottenuto, dal CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) un finanziamento di circa 7milioni di euro. Da qui, il conferimento dell’incarico tecnico “per la revisione e l’adeguamento del progetto esecutivo approvato nel 2011”, che prevede, appunto, anche dei rilevamenti aerei mediante il drone.

Un passaggio, quest’ultimo, propedeutico all’aggiornamento del progetto e, quindi, all’indizione di gara per l’affidamento dei lavori. «Come ho più volte sottolineato, stiamo lavorando alacremente per completare, al più presto, la Tangenziale Est, da anni ormai assurta a simbolo della cattiva gestione amministrativa dell’Ente intermedio vibonese, – ha evidenziato il presidente Solano.

 In questi giorni, grazie ai rilevamenti aerei con il drone, un altro passo in avanti è stato fatto. Se si continuerà con questi ritmi – ha infine affermato Solano – entro la fine del mio mandato (dicembre 2022) questa importante infrastruttura, che, è bene ricordarlo, darà respiro al traffico cittadino raccordando l’autostrada con la statale 18, sarà finalmente portata a compimento». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.