Stampa Stampa
7

COVID, ARRIVATE IN ITALIA LE PRIME DOSI


Alle 9.30 di stamattina alla frontiera del Brennero, proveniente dal Belgio, il furgone con le prime 9.750. Il bollettino nazionale di oggi

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  25 DICEMBRE 2020 – Sono 19.037 i nuovi casi di Covid individuati in Italia nelle ultime 24 ore, circa mille più di ieri che portano il totale a 2.028.354.

L’incremento delle vittime è invece di 459, per un totale dall’inizio dell’emergenza di 71.359 persone che hanno perso la vita.

Ieri 18.040 nuovi casi con 193.777 tampono e 505 morti.

Gli attualmente positivi in Italia sono 579.886, con un calo rispetto a ieri di 13.746 persone.

L’incremento dei dimessi e dei guariti, secondo i dati del ministero della Salute, è invece di 32.324, per un totale dall’inizio dell’emergenza di 1.377.109.

Viminale: 826 multe e 7 denunce durante i controlli della Vigilia

Sono 81. 885 le persone controllate nel giorno della Vigilia di Natale – il primo dei dieci giorni “rossi” previsti dal decreto del 18 dicembre –  nell’ambito delle verifiche per il rispetto della normativa anti covid.

Le sanzioni sono scattate per 826 persone, mentre altre 7 sono state denunciate per aver violato la quarantena.

Sono invece 13.771 le verifiche effettuate sugli esercizi commerciali, 14 dei quali sono stati chiusi.

Vaccini, arrivato in Italia il furgone con le prime 9.750 dosi

È arrivato attorno alle 9.30 di oggi, alla frontiera del Brennero, proveniente dal Belgio, il furgone con le prime 9.750

dosi del vaccino anti-Covid di Pfizer-Biontech destinate all’Italia, secondo quanto si apprende. Scortato dai carabinieri, il mezzo si dirigerà ora all’ospedale Spallanzani di Roma.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.