Stampa Stampa
48

COVID A GIMIGLIANO, MORTO 83ENNE RICOVERATO AL “PUGLIESE” DI CATANZARO


L’amministrazione comunale: “E’ il momento di rispettare le regole o non ne usciamo più”

di Franco POLITO 

GIMIGLIANO (CZ) –  3 DICEMBRE 2020 – Non si arresta l’ondata dei  contagi a Gimigliano, grosso centro a pochi chilometri da Catanzaro.

Ieri ci sono stati quattro nuovi positivi, uno dei quali è morto stamattina all’ospedale “Pugliese” di Catanzaro a meno di 24 ore dal ricovero.

Si tratta di un 83enne, con patologie pregresse.

«E’ giunto il momento di capire – sottolineano il sindaco Laura Moschella e l’amministrazione comunale –  che bisogna rispettare le regole, non con le parole ma con comportamenti responsabili, solo così saremo in grado di contenere i contagi.

Ad oggi le persone risultate positive sono 17 (compreso il decesso, ndr), ma, se non verranno rispettate le regole il numero aumenterà e non riusciremo più a ritornare ad una vita “normale”».

Gli amministratori parlano del Natale oramai alle porte. «Il governo  – sottolineano –  ha emanato nuove norme più flessibili, ma noi, alla luce di quello che è successo e che sta succedendo non dobbiamo abbassare la guardia.

Cerchiamo di essere uniti e di stare vicino a coloro che stanno soffrendo! Confidiamo nel vostro buonsenso!»

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.