Stampa Stampa
28

COSTRINGE TURISTA A UN RAPPORTO SESSUALE SULLA SPIAGGIA DI SOVERATO, ARRESTATO MINORENNE VIBONESE


Soverato, la Compagnia Carabinieri

Il giovane avrebbe altresì tentato un approccio con una connazionale della malcapitata, intervenuta in soccorso

di REDAZIONE 

SOVERATO (CZ) – 29 LUGLIO 2020  – I Carabinieri della Compagnia di Soverato hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. presso il Tribunale per i minorenni di Catanzaro, su richiesta della locale Procura, nei confronti di un 17enne, incensurato, residente nellaprovincia di Vibo Valentia, ritenuto responsabile di violenza sessuale, lesioni personali aggravate e atti osceni.

Il provvedimento de quo compendia le indagini svolte dai Carabinieri della Compagnia di Soverato, sotto l’egida dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Catanzaro, che sono scaturite da una segnalazione pervenuta nella nottata del 21 luglio scorso da una 22enne turista straniera, in viaggio in Calabria con altri connazionali.

In particolare, è emerso che il predetto, dopo aver conosciuto la vittima sul lungomare di Soverato, senza palesare le proprie generalità, l’avrebbe costretta, con violenza, a subire un rapporto sessuale, provocando delle lesioni alla vittima.

Nella circostanza, il minore, ha altresì tentato un approccio con una connazionale della malcapitata, intervenuta in soccorso della stessa.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso l’Istituto Penale Minorile di Catanzaro, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.