Stampa Stampa
8

COSENZA, VIA BRAGLIA. ECCO PILLON


Annuncio dato dalla società

di REDAZIONE 

COSENZA –  12 FEBBRAIO 2020 E’ Bepi Pillon il successore di Piero Braglia sulla panchina del Cosenza.

L’annuncio è stato dato dalla società con un comunicato sul proprio sito. 

Il tecnico, nato a Preganziol (Treviso) l’8 febbraio 1956, è scritto nella nota “detiene con Alberto Zaccheroni, tra l’altro ex allenatore rossoblù, l’invidiabile record di aver conseguito tre promozioni consecutive alla guida del Treviso portando il club veneto, tra il 1994 e il 1997, dalla Serie D alla Serie B”. 

Pillon ha firmato un contratto fino al termine della stagione ed oggi ha diretto il primo allenamento. Dopo esperienze a Padova, Genoa, Lumezzane e Pistoiese, Pillon è arrivato all’Ascoli dove, nella stagione 2001/2002 ha ottenuto la promozione in serie B. Tornato al Treviso nell’autunno del 2004 ha centrato la promozione in A.

Nella stagione successiva, col Chievo, ha ottenuto una storica qualificazione ai preliminari di Champions League. Pillon ha allenato anche Bari, Livorno, Empoli, Reggina, Carpi, Pisa, Padova, Alessandria e Pescara.

Braglia è stato esonerato lunedì sera dalla società, che ha comunicato la decisione sul proprio sito.

“La Società Cosenza Calcio – si legge – comunica di avere sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il sig. Piero Braglia. Al tecnico protagonista della promozione in Serie B, che ha collezionato 107 panchine in rossoblù, vanno i più sentiti ringraziamenti per il lavoro svolto negli ultimi anni”.

Braglia paga la sconfitta interna per 1-0 subita dal Benevento nell’ultimo turno del campionato, ma soprattutto una classifica deficitaria che vede il Cosenza terzultimo con 20 punti.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.