Stampa Stampa
14

COSENZA – VENDE PESCE IN PESSIME CONDIZIONI, DENUNCIATO


Dopo controllo Guardia di Finanza. Sequestrato mezzo quintale di prodotti ittici

di REDAZIONE 

COSENZA – 14 GIUGNO 2016 –  Mezzo quintale di pesce nocivo di varie tipologie, in pessime condizioni igienico sanitarie, è stato sequestrato dai finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Cosenza.

Nel corso di alcuni controlli nella provincia di Cosenza, le fiamme gialle hanno individuato un venditore ambulante di prodotti ittici e lo hanno sottoposto ad accertamenti. Dalle verifiche è emerso che l’uomo, sprovvisto di licenza commerciale, vendeva pesce senza la necessaria documentazione sanitaria e l’etichettatura per la tracciabilità prevista dalla legge.

Il pesce veniva tenuto in cassette direttamente sulla strada, a contatto con i gas di scarico delle auto, e in parte conservato nel furgone, privo di cella frigorifera: è stato sequestrato ed è stata disposta la distruzione. Il venditore abusivo è stato denunciato alla procura di Cosenza e rischia la reclusione sino a tre anni oltre a sanzioni amministrative superiori a 20.000 euro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.