Stampa Stampa
244

CORTALE (CZ) – INTIMIDAZIONE CONSIGLIERE, SCALFARO: «NON CI FAREMO CONDIZIONARE»


Uno degli tanti attentati agli amministratori calabresi

Il sindaco di Cortale Franscesco Scalfaro esprime solidarietà al consigliere di maggioranza Raffaele Cantafio per l’attentato subito

di REDAZIONE 

CORTALE (CZ)- 25 AGOSTO 2015 –  «Ritengo pertanto doveroso esprimere a nome personale, del consiglio comunale, della giunta, la piena ed incondizionata solidarietà per il vile e meschino atto intimidatorio».

Lo ha affermato il sindaco di Cortale Francesco Scalfaro all’indomani dell’incendio che la notte dello scorso 21 agosto ha avvolto, distruggendolo,  un capannone di proprietà del consigliere di maggioranza  Raffaele Cantafio cagionando notevoli danni.  

«Tale gesto – ha aggiunto –  così come le precedenti intimidazioni subite da altri componenti del Consiglio, non condizionerà in alcun modo il nostro modo di operare! Certo è innegabile che ci sentiamo sconfitti nel constatare che nel nostro piccolo centro qualcuno ritenga ancora di poter risolvere dissapori personali con la prepotenza e l’abuso». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.