Stampa Stampa
18

CORSA SU STRADA, LIBERTAS LAMEZIA SUL PODIO AI REGIONALI


Prima e terza alle tappe di Palmi e Rende. E ora la sfida “casalinga” della della storica “Panoramica Lametina”

di REDAZIONE 

LAMEZIA TERME (CZ)  –  3 MAGGIO 2019 –  Buon inizio della Libertas Lamezia nelle prime due gare del Campionato Regionale Master corsa su strada 2019, che ha preso il via il 28 aprile a Rende, mentre la seconda tappa si è disputata il 1 maggio a Palmi.

Nonostante diverse assenze pesanti, a Rende nel “5^ Rotary Day” la Libertas campione regionale in carica, presieduta da Gregorio Sesto ha raggiunto il terzo gradino del podio con 1405 punti, dietro all’Hobby Marathon CZ con 1424 punti e la Cosenza K42 con 1475 punti.

Meglio invece la domenica successiva: la Libertas infatti si è aggiudicata il primo posto a Palmi al “30^ Trofeo Podistico SOMS” (Società Operaia Mutuo Soccorso).

In quel di Rende un inconveniente tecnico al “chip” ha registrato in modo errato il rilevamento cronometrico individuale dei vari atleti, quindi ai fini della classifica di società la posizione utile è stata giocoforza rilevata manualmente dai giudici di gara. Il percorso cittadino misurava circa 10 km e consisteva in un giro unico, per lunghi tratti pianeggiante con qualche leggera pendenza.

Il regolamento, ai fini della classifica del CdS corsa su strada 2019, somma le migliori 13 posizioni nelle categorie da M35 a M55 e le prime tre nella categoria M60 e oltre. E conteggerà i migliori 8 punteggi conseguiti dalle società al meglio delle 10 gare previste in calendario.

A Rende 280 i partecipanti, con gli atleti Libertas che hanno fatto registrare due vittorie, quella di Brancatelli nella categoria M55 e quella di Bernardi nella M60, seguito subito da Isabella secondo. Questi gli altri piazzamenti: Categoria M35: Curcio 2^, Bosco 12^. M40: Fazio 11^ Andricciola 21^, Dattilo 24^, Zaffina 38^. M45: Critelli R. 19^. M50: Cristiano 3^, Guzzo 6^, Mancuso 10^, Tutino 19^, Sesto M. 35^, Chirumbolo 54^. M55: Falvo 6^, Villella 15^. M60: Zarola 5^.

A Palmi invece sono stati 100 i partecipanti il 1 maggio e la Libertas ha sfruttato l’assenza contemporanea delle due concorrenti principali, la Cosenza K42 e l’Hobby Marathon CZ, conquistando il primo posto con 1189 punti, davanti alla Podistilocri (941 punti) e all’Atletica Barbas (830 punti). Il percorso di gara ha previsto un giro cittadino di circa 1,7 km, da ripetere 5 volte con saliscendi impegnativi.

Gli atleti in gara per la Libertas: Curcio, Maggisano rispettivamente 2^ e 3^ in classifica generale e 1^ e 2^ nella categoria di appartenenza la M35. Anche qui vittorie per Brancatelli e Bernardi, rispettivamente M55 e M60. Nella M40 Zaffina 11^. M45:Critelli R. 9^ e Critelli E. 11^ (al rientro dopo un infortunio). M50: Cristiano 2^, Guzzo 3^, Chirumbolo 13^ . M55: Villella 6^. M60: Isabella 2^, Zarola 3^ Pizzuti 6^. Nella gara femminile l’atleta Taiani (F50) ha raggiunto il 3^ posto del podio.

Il Presidente Sesto soddisfatto dell’avvio del campionato sottolinea che: “La concorrenza quest’anno è ancora più agguerrita delle solite Cosenza k42 e Hobby Marathon Cz, per cui auspico la partecipazione massiccia e costante di tutti gli atleti Libertas per competere al meglio, anche se si dovranno fare in conti con assenze importanti”.

Intanto grande attesa per la prossima gara ‘in casa’ stavolta: sarà infatti la 2^ edizione della storica “Panoramica Lametina” in programma domenica 5 maggio, quest’anno entrata in calendario di campionato.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.