- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

CORRUZIONE, INTERDETTI CONSULENTE REGIONE E SOCIETÀ

I provvedimenti seguono l’operazione denominata “E’ dovere”

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 1 MARZO 2019 –  I militari della Guardia di finanza di Catanzaro hanno eseguito, su delega della procura della Repubblica, due misure interdittive nei confronti di un ingegnere, consulente esterno della Regione Calabria e deputato al controllo dei finanziamenti per il settore turistico, e di una societa’ in nome collettivo proprietaria di un villaggio turistico di Ricadi.

Il provvedimento e’ stato emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Catanzaro, Paolo Mariotti, su richiesta della procura della Repubblica di Catanzaro, con i sostituti procuratori Graziella Viscomi e Giulia Tramonti, coordinati dal procuratore aggiunto Vincenzo Capomolla e dal procuratore della repubblica Nicola Gratteri.

I provvedimenti seguono l’operazione denominata “E’ dovere”, portata a termine lo scorso mese di ottobre con gli arresti domiciliari nei confronti dell’ex dirigente regionale Maria Gabriella Rizzo e di Laura Miceli, legale rappresentante della “Baia d’Ercole”, entrambe indagate per corruzione.