Stampa Stampa
140

CORPO MILITARE CRI INCONTRA I RAGAZZI DEL CENTRO DIURNO “G. MINOZZI”


Illustrato il ruolo svolto durante le missioni umanitarie compiute in Italia e all’estero

Articolo e foto di Gianni ROMANO

CATANZARO –  15 FEBBRAIO 2019 – I ragazzi del centro diurno “G. Minozzi” di Catanzaro lido, hanno avuto l’opportunità di conoscere la realtà del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana N.A.A.Pro di Catanzaro.

Il comandante, capitano Vincenzo Nocera, i sottotenenti Mario Arestia e Ivan Maimone, insieme al sergente Barbieri, e ai militi Mario Falvo e Vincenzo Assisi hanno illustrato e spiegato, a questa attenta e “speciale” platea di ragazzi e ragazze, le loro mansioni in campo nazionale ed internazionale.

Nello specifico, i militari hanno permesso ai ragazzi del centro di comprendere il ruolo istituzionale della Croce Rossa durante le missioni in Italia nonché quelle umanitarie realizzate all’estero come in Iran, Iraq, Kosovo, di assistenza sanitaria e sociale offerta ai soldati ed ai civili.

Inoltre i militari ci hanno dato la possibilità di vedere da vicino un mezzo operativo VM, una ambulanza a trazione integrale, utilizzata in diverse operazioni tra le quali più comunemente i “Dob” cioè le attività di disinnesco di ordigni bellici e di visionare l’attrezzatura sanitaria presente a bordo.

“Una mattinata di formazione e divertimento evidenzia Annarita Tolomeo, una delle responsabili del centro.

Questa attività rientra nel servizio dato dal centro diurno nato come risposta ai bisogni delle persone adulte con disabilità fisica e psichica attraverso la realizzazione di percorsi occupazionali e di socializzazione”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.