Stampa Stampa
23

CORONAVIRUS, SECONDO CASO A MARCEDUSA


Si tratta  – rende noto –  del marito della nostra concittadina risultata positiva due giorni fa

di REDAZIONE 

MARCEDUSA (CZ) –  20 MARZO 2020 –  «Il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Botricello ci ha comunicato un secondo caso di positività al Covid 19 nel nostro territorio».

Sono le parole con cui il sindaco Domenico Garofalo annuncia una nuova infezione a Marcedusa. 

«Si tratta  – rende noto –  del marito della nostra concittadina risultata positiva due giorni fa, proveniente insieme alla stessa da fuori regione e con lei in quarantena nella propria abitazione di residenza nel nostro Comune.

Entrambi sono ricoverati all’Ospedale Pugliese di Catanzaro in condizioni stabili. L’augurio per entrambi di una pronta guarigione».

«Si ribadisce ancora una volta – sottolinea ancora Garofalo -: coloro i quali fossero entrati in stretto contatto con i coniugi in questione sono tenuti a comunicarlo alle autorità e mettersi immediatamente in quarantena.

La situazione è monitorata insieme alle Autorità preposte nel rispetto dei Dpcm del Governo e delle Ordinanze regionali.

In questo momento delicato occorre non fomentare situazioni di panico in quanto le stesse non farebbero altro che risultare negative e ostacolare il lavoro per la risoluzione della problematica».

«Mi appello per l’ennesima volta – dice ancora il sindaco -, come fatto quotidianamente in queste settimane in tutte le modalità previste dalla normativa, alla responsabilità nel rispettare rigidamente le regole per il bene della comunità.

Continueranno i controlli per gli spostamenti e chi verrà colto in condizioni non conformi alla normativa verrà sanzionato ai sensi dei Dpcm del Governo e delle Ordinanze regionali».

«Ribadiamo – conclude –  che bisogna stare a casa». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.