Stampa Stampa
28

CORONAVIRUS, SALGONO A 14 I DECESSI IN CALABRIA


Morta una donna di 82 anni di Francavilla Marittima

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  26 MARZO 2020 – All’ospedale dell’Annunziata di Cosenza settima vittima del coronavirus.

Nel reparto di Pneumologia è deceduta una donna di 82 anni di Francavilla Marittima, che era stata ricoverata in condizioni gravi per come era stato annunciato dal sindaco Franco Bettarini domenica scorsa. 

Si teme anche per il genero della donna, anch’egli positivo al coronavirus e attualmente ricoverato in condizioni gravi.

Il contagio, secondo quanto si è appreso, sarebbe arrivato da contatti con persone che provenivano dall’estero.

Si tratta della prima vittima del focolaio jonico, visto e considerato che Francavilla Marittima è un comune dell’Alto Jonio cosentino, ai piedi del Parco Nazionale del Pollino, sito archeologico della civiltà degli Enotri.

Con il decesso della donna di Francavilla, le vittime del virus in Calabria salgono a 14 (7 a Cosenza, 5 a Reggio, 1 a Crotone, 1 a Vibo Valentia). 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.