Stampa Stampa
24

CONTROLLI SU ALIMENTI, SANZIONATE BANCARELLE A SERRA SAN BRUNO


Venditori ambulanti non sono stati in grado di produrre alcun documento idoneo a certificare la regolare provenienza della merce posta in vendita

di REDAZIONE            

SERRA SAN BRUNO (VV) – 28 AGOSTO 2019 – Prodotti alimentari privi di tracciabilità sono stati sottoposti a sequestro amministrativo al mercato di Serra San Bruno, nel Vibonese.

L’operazione è stata eseguita dai carabinieri forestali, coadiuvati da personale del Nucleo carabinieri “Tutela Biodiversità” di Mongiana, con il supporto del servizio veterinario “Igiene degli alimenti” dell’Asp di Vibo Valentia.

A seguito dei controlli effettuati sulle bancarelle, alcuni venditori ambulanti non sono stati in grado di produrre alcun documento idoneo a certificare la regolare provenienza della merce posta in vendita, in violazione degli obblighi disposti dai Regolamenti comunitari.

Sottoposti a sequestro amministrativo 25 chili di formaggi, 33 chili di insaccati (salsicce, ‘nduja e capocollo), 3,8 chili di ventricelle di stocco essiccate, per un valore complessivo di mercato di circa 2.000 euro con sanzioni amministrative per un importo complessivo di 3.000 euro. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.