Stampa Stampa
18

CONSUMI ANOMALI NEL FINE SETTIMANA, È GIÀ EMERGENZA ACQUA


Fine settimana di lavoro per i tecnici Sorical. Richieste da Montauro, Montepaone e Soverato ma criticità anche in altre zone della Provincia di Catanzaro   e della Calabria

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  11 GIUGNO 2019 – L’aumento repertino delle temperature degli ultimi giorni ha fatto registrare, nelle ultime ore, un eccessivo consumo di acqua potabile in diversi Comuni costieri della Calabria.

Sorical negli ultimi due giorni – si legge in una nota stampa – ha gestito decine di richieste di aumento delle portate idriche e dove è stato possibile, in anticipo rispetto al passato, sono stati attivati alcuni campi pozzi di emergenza.

Il maggiore consumo di acqua potabile, secondo la società, non è legato alla maggiore presenza di turisti, ma all’uso improprio che ne fanno i cittadini.

Un fenomeno che puntualmente si presenta con la stagione degli orti e in concomitanza con l’apertura delle residenze estive.

Nei prossimi giorni la società scriverà a tutti i 385 sindaci della Calabria affinché si attivino tutti i controlli per evitare abusi di consumo di acqua potabile.

Sempre nel fine settimana, alcuni guasti hanno interrotto l’erogazione in due zone dalla provincia di Catanzaro, nella Locride e nella zona di Palmi.

A Montepaone è stato completato ieri sera, dopo 48 ore di lavoro, un complesso intervento al campo pozzi Ancinale Basso al servizio di Montepaone e Montauro. L’erogazione è ripartita dopo le ore 19.

Interventi emergenziali anche a Settingiano; Catanzaro, zona alimentata dall’acquedotto Verghello.

A Sellia Marina, l’eccessivo caldo ha mandato in avaria una elettropompa ed è stata sostituita alla una squadra tecnica.

Una squadra è intervenuta anche a Soverato per la riparazione di un tratto di condotta che alimenta la parte centrale della cittadina.

Emergenza idrica anche a Falerna e Nocera, per un’improvvisa rottura dell’acquedotto Savuto.

Una squadra di conduttori ha individuato la zona, poco accessibile, e domani mattina si procederà alla riparazione.

Nel frattempo, attraverso opportune manovre, i tecnici della Sorical stanno garantendo l’erogazione attraverso due sistemi di sollevamento.

Intervento per una perdita anche a Torre Melissa per la rottura della condotta dell’acquedotto Pozzi Lipuda.

Domani mattina sono programmati interventi sull’acquedotto Petrace 2° al servizio di Gioia Tauro, Rosarno, San Ferdinando e Palmi e sarà interrotta l’erogazione. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.