Stampa Stampa
68

CONSORZIO METANO, SI PROFILA IL CAMBIO AL VERTICE


Grandi manovre per la successione di Pino Pitaro

di REDAZIONE

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 24 GENNAIO 2019 –  Si torna a parlare di cambio al vertice per quanto riguarda la guida del Consorzio del Metano delle Preserre.

In attesa del ripristino del numero legale dei componenti del consiglio di amministrazione si fanno sempre più insistenti le voci di una candidatura vibonese.

Si tratterebbe del sindaco di Monterosso Antonio Lampasi che dovrebbe trovare consensi tra i colleghi sindaci del vibonese e, naturalmente avrà bisogno di qualche sponsorizzazione di altri componenti dell’area del catanzarese.

Stando ad alcune indiscrezioni la candidatura di Antonio Lampasi, piace al presidente in carica Giuseppe Pitaro ex sindaco del comune di Torre di Ruggiero entrato nel comitato dell’Ambito Territoriale di metanizzazione Catanzaro – Crotone e presieduto dal sindaco di Catanzaro Sergio Abramo.

Sul successore di Giuseppe Pitaro si stanno muovendo anche altri sindaci come quello di Torre di Ruggiero Mario Barbieri, Alessandro Doria di San Vito sullo Jonio e Fernando Sinopoli di Centrache che con Chiaravalle Centrale sono pronti ad andare al voto per eleggere in un solo colpo la figura di presidente dell’organismi e componenti del consiglio di amministrazione, falcidiato per via delle cessazioni dalla carica avvenuto dopo il voto amministrativo del giugno 2018.

Monterosso è per la candidatura, identico il discorso per Chiaravalle Centrale che potrebbe spedire nella sede del metano in via Spasari l’ex vice sindaca Pina Rizzo, ma anche Mario Barbieri è tra i possibili candidati. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.