Stampa Stampa
141

CONSORZIO DI BONIFICA IN LUTTO: «IL NOSTRO PRESIDENTE GRAZIOSO MANNO CI HA LASCIATO»


Grazioso Manno

Riceviamo e pubblichiamo:

CATANZARO –  11 MAGGIO 2020 –  La notizia della scomparsa di Grazioso Manno, storico Presidente del Consorzio di Bonifica e dell’Urbi Calabria è giunta inaspettata!

Sembrava impossibile visto che fino a qualche giorno prima augurava, come solo lui sapeva fare, felicità, armonia dialogo sempre con una sorprendente libertà interiore, coniugata con un coraggio disarmante ma certosino.

E’ stato una persona straordinaria, un mentore e un maestro capace di stimolare, incoraggiare e valorizzare ogni idea dei suoi interlocutori, ma anche, quando c’era in gioco il destino della Calabria e delle persone, di prendere decisioni precise e fulminanti.

Grazioso era un conoscitore attento delle dinamiche sociali ed economiche che sapeva incarnare nella sua attività che iniziava di prima mattina, quando, arrivava al suo amato Consorzio e aveva già un programma per tutti i suoi collaboratori, che non era solo il punto di partenza, ma anche gli obiettivi del suo lavoro da perseguire sempre tenacemente.

La notizia, si è diffusa immediatamente ed ha colpito tutti. Le testimonianze di numerose persone, di diverse generazioni, che hanno avuto la fortuna di incontrarlo e che hanno riconosciuto in lui non solo un grande presidente, ma anche un grande uomo stanno giungendo copiose al Consorzio non solo dalla Calabria ma da tutta l’Italia, dove si era fatto apprezzare in vari consessi e occasioni.

Estremamente disponibile e sempre aperto al confronto; generoso nei consigli, era capace di valorizzare ogni idea e di fare comprendere quale fosse da scartare, senza mai fare sentire inadeguati.

Curioso e mai annoiato, pieno di energia e di capacità di sorprendersi, sapeva incoraggiare, stimolare, correggere, ma anche gratificare. Era estremamente modesto: e le sue non comuni conoscenze e doti non erano un elemento di distanza o di superiorità, mai.

A tutti quelli che incontrava leggeva e commentava questa frase affissa in bella vista nel suo studio: “Non credere di essere indispensabile . Tanto il giorno che non ci sarai più tutto andrà avanti anche senza di Te”.

Il Consorzio ad iniziare dal Presidente Borrello, agli amministratori e a tutto il personale lo vogliono per adesso, ricordare così!

Ci saranno momenti e occasioni per ricordarlo e celebrarlo adeguatamente,perché ha insegnato molto a tutti. Le lacrime e la commozione in questo momento prevalgono!

Ciao Grazioso, grande Presidente e amico.

Era nato a Vallefiorita (CZ) il 23 novembre 1953.

Conosciuto da tutti come l’uomo delle Bonifiche. Per dedicarsi completamente all’attività sindacale a favore del mondo agricolo, la sua passione, ha abbandonato gli studi universitari. E’ imprenditore agricolo presidente del Consorzio Ionio Catanzarese dal 2009.

Tra gli incarichi ricoperti è stato Consigliere Comunale, Consigliere della Comunità Montana, Consigliere Unità Sanitaria Locale e nel partito della Democrazia Cristiana, ha ricoperto numerosi incarichi a livello provinciale e regionale.

All’interno del mondo dei Consorzi di Bonifica è stato: Consigliere SNEBI (Sindacato nazionale Enti di Bonifica), Consigliere Nazionale dell’ANBI ( Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni), dal 1997 al 2012 per cinque mandati consecutivi.

Presidente URBI Calabria dal 1997 a 2012, anno in cui si è dimesso volontariamente.

Presidente del Consorzio di Bonifica Alli-Punta di Copanello da gennaio 1996 al 2008, gestendo, nominato dalla Regione Calabria,  anche due fasi commissariali.

Nella Coldiretti è stato: Consigliere Nazionale, Vice Presidente Regionale, Presidente AGRIS (Associazione per la divulgazione in agricoltura).

E’ stato fino a novembre 2019 presidente del Consorzio di Bonifica Ionio catanzarese.

Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.