Stampa Stampa
5

CONSORZIO BONIFICA TIRRENO REGGINO ROSARNO, ELETTI GLI ORGANI


 Cannatà riconfermato presidente

di REDAZIONE

ROSARNO (RC) –  11 LUGLIO 2022 –  Il Consiglio dei Delegati del Consorzio di Bonifica Tirreno Reggino, riunitosi oggi, venerdì 8 luglio ha eletto i nuovi vertici che guideranno l’Ente per i prossimi cinque anni. 

Presidente è stato eletto Domenico Cannatà di Rosarno (RC), già presidente nella precedente consiliatura, vicepresidente è stato riconfermato  Biagio Fiorello di Feroleto della Chiesa (RC) con provata esperienza del settore agricolo e componente la Deputazione Amministrativa è Domenicantonio Corrone di Oppido Mamertina (RC) che supporterà il Presidente ed il Vicepresidente nell’impegno notevole di governo di un consorzio che in questo modo rappresenta tutto il comprensorio.

Tutti e tre, sono dirigenti Coldiretti.

Cannatà nel suo indirizzo di saluto ha innanzitutto ringraziato tutti i consorziati per la fiducia ed ha insistito nel continuare il lavoro quotidiano a servizio delle comunità.

Poi ha toccato alcuni dei punti principali del suo mandato: i problemi di dissesto del territorio; i cambiamenti climatici e la gestione della risorsa idrica; la collaborazione con   la pubblica amministrazione in particolare i comuni. Un tema decisivo – ha detto Cannatà – è sicuramente quello dei cambiamenti del clima, strettamente legati all’approvvigionamento della risorsa idrica e la sua distribuzione.

Eventi climatici estremi sono ormai diventati ordinari e vediamo alternarsi, con sempre maggior frequenza, lunghi periodi di siccità ad abbondanti precipitazioni, fenomeni che mettono alla prova il nostro sistema di difesa. In questo difficile contesto – ha concluso  – dobbiamo arrivare a trattenere l’acqua quando c’è per poterla rilasciare quando è necessario. Per farlo  siamo impegnati a nuovi e strutturati interventi.

A tutta la squadra vanno gli auguri di buon lavoro da parte della Coldiretti Calabria. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.