Stampa Stampa
36

CON AUTOCARRO RUBATO IN FUGA SULLA 106, ARRESTATO


Alla guida del mezzo, che procedeva a fari spenti in direzione Catanzaro, un 35enne della provincia di Reggio Calabria. L’altro occupante si è dato alla fuga. Intervento dei carabinieri della Compagnia di Sellia Marina e della Stazione di Sersale

di REDAZIONE 

BOTRICELLO (CZ) –  1 GIUGNO 2019 –  Nella notte appena trascorsa, durante un servizio di controllo del territorio, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sellia Marina e della Stazione di Sersale hanno tratto in arresto un 35enne proveniente dalla provincia di Reggio Calabria per furto aggravato di un autocarro e resistenza a pubblico ufficiale.

Ricevuta la segnalazione del furto di un mezzo da lavoro da un’impresa agricola in Botricello, immediate sono scattate le ricerche, che hanno consentito ai militari in servizio di pronto intervento di individuare un autocarro in fuga a fari spenti sulla S.S. 106 in direzione Catanzaro.

Nonostante l’intimazione dell’alt con segnali luminosi e sirene, il mezzo ha continuato la sua corsa per diversi chilometri, derivandone un breve inseguimento. Giunti in agro del Comune di Sellia Marina, uno dei due occupanti dell’automezzo rubato si dava a precipitosa fuga a piedi nelle adiacenti campagne, mentre un secondo soggetto veniva immediatamente bloccato e tratto in arresto.

Il G.I.P. della Prima Sezione Penale del Tribunale di Catanzaro, ad esito del giudizio di convalida,non ha applicato ulteriori misure a carico di G.F..

L’operato dell’Arma ha consentito al proprietario del veicolo di rientrare immediatamente in possesso del mezzo e dell’attrezzatura agricola che era stata sottratta dalla propria azienda.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.