Stampa Stampa
19

COMUNE OLIVADI, ROSARIA PUGLIESE REVISORE UNICO DEI CONTI


Olivadi, il municipio

Nomina in consiglio comunale. Voto a favore maggioranza. Assente opposizione

di Franco POLITO

 OLIVADI (CZ) –  29 APRILE 2021 –  Rosaria Pugliese è il revisore unico dei conti del Comune di Olivadi per il triennio 2021 – 2024.

 La nomina arriva nel consiglio comunale di qualche giorno addietro.

 Assente il gruppo di opposizione composto da Renato Vito Puntieri, Ottavio Catanzariti e Fedele Marco Colabraro, il “sì”  viene dalla sola maggioranza guidata dal sindaco Nicola Malta.

 Lo scorso 19 aprile il comune di Olivadi ha comunicato alla Prefettura  di Catanzaro la nota contenente le dimissioni volontarie dell’organo di revisione economico-finanziaria.

 Dal canto suo l’Ufficio territoriale di Governo ha preso atto del sorteggio dei nominativi inseriti nell’elenco regionale dei revisori

 Dell’elenco, oltre alla nominata, facevano parte anche  Anna Alfieri e Marco Correggia.

 «Il primo  – spiega Malta –  era designato per la nomina di revisore dei conti mentre gli altri figuravano come subentranti, nell’ordine di estrazione, nell’eventualità di rinuncia o impedimento ad assumere l’incarico da parte del soggetto da designare».

 Il Consiglio, inoltre, ha riapprovato il “Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari” del patrimonio immobiliare comunale per l’anno 2020.

 «L’inserimento degli immobili riportati in catasto terreni del Comune di Olivadi al Foglio 6, Particella 965 e 968 – è stato spiegato durante l’assise –  ne determina la conseguente classificazione come patrimonio disponibile».

 Tra l’altro «l’elenco degli immobili di cui Piano ha effetto dichiarativo della proprietà, in assenza di precedenti trascrizioni e produce gli effetti sostitutivi previsti dall’articolo 2644 del codice civile, nonché effetti sostitutivi dell’iscrizione del bene in catasto, fatte salve le conseguenti attività di trascrizione e voltura» conclude il sindaco.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.