Stampa Stampa
19

COMUNE DI CARDINALE E GUARDIE AMBIENTALI, LA SINERGIA CONTINUA


Cardinale: Palazzo Romiti, sede del municipio

Prorogata la convenzione con sede di Chiaravalle Centrale 

di Franco POLITO 

CARDINALE (CZ) –  25 APRILE 2021 –  Realizzare le azioni di informazione, prevenzione e repressione delle violazioni commesse in danno dell’ambiente, segnatamente riguardanti l’abbandono e il deposito incontrollato di rifiuti, nonché l’illecita gestione degli stessi, riconosce l’importante funzione del volontariato, ne favorisce lo sviluppo ed esercita il coordinamento organizzativo delle attività nell’ambito della normativa di riferimento.

Punta anche a questo la Giunta di Cadinale con la decisione di prorogare la Convenzione tra il Comune e l’Associazione Guardie Ambientali d’Italia – Comando Provinciale di Catanzaro, con sede legale a Chiaravalle Centrale.

La proroga prevede la «continuità del servizio per i mesi di aprile e maggio 2021 anche alla luce dell’emergenza Covid» aggiunge il sindaco Danilo Staglianò.

Che, tra le altre cose, ricorda come «nell’esercizio delle funzioni di vigilanza in materia ambientale e negli altri settori, che la legge gli attribuisce, il Comune può avvalersi anche delle Guardie Particolari Giurate Volontarie, in particolare, stante la specifica competenza in causa, di quelle appartenenti alle associazioni indicate in oggetto, munite di decreto prefettizio in corso di validità».

La Giunta cardinalese riconosce «il valore sociale del volontariato che opera esclusivamente per fini di solidarietà ed in maniera gratuita e spontanea, quali Organizzazioni senza fini di lucro che costituiscono una struttura operativa non soltanto utile a fronteggiare in maniera efficace la prima emergenza ma fondamentale per attività di controllo e prevenzione e di monitoraggio del territorio».

Nello stesso gli amministratori locali ricordano che «lo scopo di tale servizio è posto nell’interesse collettivo e diffuso dei cittadini, nel controllo, monitoraggio e il rilevamento dei fenomeni di abbandono e di deposito incontrollato di rifiuti e più in generale di gestione illecita degli stessi».  

Ma vi è di più. «La necessità di garantire il servizio  – concludono dalla Giunta –  va posta anche in relazione al recente collocamento a riposo di una unità di vigilanza ed al bisogno di esercitare controllo per il rispetto delle misure anti Covid-19 nel territorio comunale nonché nei pressi delle scuole di Cardinale».  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.