Stampa Stampa
15

COMUNALI IN CALABRIA, DOMANI 75 COMUNI AL VOTO


Nelle Preserre ci sono anche Cenadi, Olivadi e Petrizzi. Nel Basso Ionio, invece, Soverato e Isca

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  11 GIUGNO 2022 – Catanzaro ma non solo.

Sono 75 i Comuni della Calabria che domani, domenica 12 giugno, saranno chiamati alle urne per rinnovare i rispettivi sindaci e i rispettivi Consigli comunali: di questi 75 Comuni, quattro – oltre al capoluogo di regione Catanzaro, sono Acri e Paola (in provincia di Cosenza) e Palmi (in provincia di Reggio Calabria) – hanno una popolazione superiore ai 15mila abitanti, e quindi saranno eventualmente interessati dal ballottaggio, in programma il 26 giugno.

Occhi puntati sul capoluogo

Riflettori puntati, ovviamente, soprattutto su Catanzaro, dove si voterà per eleggere il sindaco che subentrerà a Sergio Abramo, primo cittadino per 18 anni e non più ricandidabile essendo al quarto mandato.

Nel capoluogo calabrese sono in corsa 6 candidati sindaco e 23 liste, in una competizione che sul piano politico registra la frammentazione del centrodestra, che si e’ diviso in tre tronconi, e nel campo del centrosinistra la riconferma dell’alleanza Pd-M5S sperimentata alle ultime Regionali.

Per la carica di sindaco si sfidano la parlamentare di Fratelli d’Italia, Wanda Ferro, l’unica donna candidata, che corre in autonomia con una sola lista rispetto al resto del centrodestra, il docente universitario e avvocato Valerio Donato, sostenuto da una coalizione civica composta di 10 liste tra cui anche sigle di centrodestra, il presidente dell’Ordine degli avvocati di Catanzaro, Antonello Talerico, sostenuto da 5 liste, il docente universitario Nicola Fiorita, sostenuto da una coalizione ci centrosinistra composta di 5 liste, l’avvocato e vicepresidente del Codacons Francesco Di Lieto, sostenuto da una lista, e il consulente di marketing Nino Campo, anch’egli sostenuto da una sola lista.

Comuni con più di 15mila abitanti

Ad Acri invece sono in corsa tre candidati sindaco: il primo cittadino uscente Pino Capalbo, Natale Zanfini e Angelo Giovanni Cofone. Tre i candidati sindaco anche a Palmi: l’uscente Giuseppe Ranuccio, sfidato da Giovanni Barone e Giuseppe Ippolito Armino. Cinque invece i candidati sindaco a Paola: l’uscente Roberto Perrotta, che se la vedra’ contro Emira Ciodaro, Giovanni Politano, Andrea Signorelli e Paolo Alampi.

Tutti gli altri centri calabresi al voto

Altri Comuni calabresi importanti in cui domenica si voterà sono poi Villa San Giovanni, Bagnara Calabra (Reggio Calabria, Amantea, Belvedere Marittimo (Cosenza), Soverato (Catanzaro) e Pizzo (Vibo Valentia).

Il Comune più piccolo e’ quello di Staiti, in provincia di Reggio Calabria, che conta 279 abitanti.

Nel dettaglio, in provincia di Catanzaro sono chiamati al voto 15 Comuni: Botricello, Caraffa, Catanzaro, Centrache, Cerva, Isca sullo Jonio, Magisano, Maida, Olivadi, Petrizzi, Platania, San Pietro Apostolo, Sersale, Settingiano e Soverato.

 In provincia di Cosenza si voterà invece in 24 Comuni: Acri, Amantea, Belsito, Belvedere Marittimo, Carolei, Carpanzano, Castroregio, Cellara, Fagnano Castello, Longobucco, Lungro, Luzzi, Marzi, Mormanno, Panettieri, Paola, Pietrapaola, Plataci, Praia a Mare, San lucido, San Sosti, San Vincenzo La Costa, Saracena e Trebisacce.

Due i Comuni alle urne in provincia di Crotone: Cirò e Roccabernarda.

Sono invece 22 i Comuni che voteranno in provincia di Reggio Calabria: Antonimina, Bagnara Calabra, Bianco, Bovalino, Calanna, Campo Calabro, Caraffa del Bianco, Caulonia, Ciminà, Grotteria, Laganadi, Motta San Giovanni, Palmi, Placanica, Portigliola, San Ferdinando, San Lorenzo, San Procopio, Staiti, Terranova Sappo Minulio, Varapodio e Villa San Giovanni.

 Infine, dodici i Comuni al voto in provincia di Vibo Valentia: Arena, Capistrano, Fabrizia, Filogaso, Francavilla Angitola, Ionadi, Pizzo, San Costantino Calabro, San Nicola da Crissa, Spadola, Stefanaconi e Vazzano. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.