Stampa Stampa
26

COMUNALI, I RISULTATI NEL VIBONESE


Si è votato, tra gli altri, anche a Vibo Valentia

Fonte: ILVIZZARRO.IT

PRESERRE (VV) –  28 MAGGIO 2019 –  A Drapia due i candidati in lizza per la conquista della poltrona più importante del Municipio e ad avere la meglio è stato Alessandro Porcelli sostenuto da Insieme per il Futuro. Per Porcelli 751 voti che corrispondono al 52,33%. Si ferma invece al 47,67% con 684 voti Giuseppe Rombolà con la lista Viviamo Drapia.

Due anche a Mongiana gli aspiranti primo cittadino con Francesco Angilletta, a capo della lista Mongiana Cangiante, eletto sindaco con 363 voti (88,97%) sull’avversario Pompeo Condina di Mongiana Resiste fermo a 45 voti (11,03%.)

Pizzoni esulta Vincenzo Caruso di Pizzoni Rinasce con 426 voti che valgono il 57,72% delle preferenze. Spodestata quindi il sindaco uscente Tiziana De Nardo con 312 voti (42,28%).

Ci sarà il Romano bis a Simbario dove il primo cittadino Ovidio Romano, della lista Orgoglio Simbariano, batte il suo ex vice sindaco Raffaele Versace sostenuto da Un’altra idea per Simbario. Romano ha raccolto il 66,72% (411 voti). Raddoppiato Versace che si ferma al 33,28% (205 voti).

Sorianello, come era nelle previsioni, Sergio Cannatelli sarà di nuovo sindaco grazie ai 496 voti (89,69%) incassati. Staccato Giuseppe Raffaele della lista La Torre con solo 57 preferenze e il 10,31%.

Ribaltone a Soriano Calabro dove il sindaco uscente Francesco Paolo Bartone (782 voti per il 47,80%) si è dovuto arrendere a Rinascita Sorianese e al neo primo cittadino Vincenzo Bartone, capace di conseguire 854 voti che equivalgono al 52,20%.

Vallelonga conferma il sindaco Abdon Servello, della lista Limpido e Trasparente, con 267 voti (57,92%) contro le sole 194 preferenze (42,08%) raccolte dalla lista Vallelonga Riparte che proponeva la candidatura di Francesco Vetrò.

Zungri sarà invece amministrata ancora da Francesco Galati, eletto alla carica di primo cittadino con la lista Zungri Futura, capace di conseguire 700 voti (54,95%). Il candidato sindaco antagonista Annunciato Mazzitelli di Volare Alto consegue invece 574 voti (45,05%).

Rombiolo Domenico Petrolo, candidato del Partito Democratico, ha ottenuto 1.670 voti (66,99%) riuscendo ad avere la meglio su gli altri due candidati alla poltrona di primo cittadino, ossia Maria Rosa Pata della lista “Noi con Rombiolo” sostenuta da 781 elettori (31,33%) e Giuseppe Michele Sergi della lista “Insieme per Rombiolo” fermatosi a soli 42 voti (1,68%).

Salvatore Fortunato Giordano è uscito vincitore dalla sfida di Mileto con la sua lista “Città futura” che ha ottenuto 1.224 voti (29,82%). In seconda posizione si è invece piazzato Gianfranco Vincenzo Mesiano alla guida della lista “Ripartiamo insieme” che ha ottenuto 1.129 (27,50%). Dietro di un soffio Vincenzo Scopelliti con la lista “Insieme per crescere” arrivata a 1.080 voti (26,31%). In coda invece Giuseppe Giulio Caserta che con la sua squadra “Lista civica – Idea Mileto” ha ottenuto 672 voti (16,37%).

A Nicotera Giuseppe Marasco diventa primo cittadino a capo della sua lista “Rinascita Nicoterese” che sbaraglia il campo con 1500 voti (44,40%). Dietro in seconda posizione il candidato di “Movimento per Nicotera” Antonio D’Agostinocon i suoi 1.359 (40,23%). I coda invece Antonio Macrì sceso in campo con il simbolo della Lega che ha ottenuto 519 voti (15,36%)

Vibo Valentia si attende l’ufficialità ma sembra ormai quasi scontata la vittoria della candidata Maria Limardo.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.