Stampa Stampa
49

COMUNALI A SQUILLACE, PD: «SÌ ALL’UNITÀ, NO AI PUPARI»


Riceviamo e pubblichiamo: 

SQUILLACE (CZ) –  20 FEBBRAIO 2019 – «Il circolo PD di Squillace ha finora mantenuto un assoluto silenzio sulle vicende relative alla prossima campagna elettorale per, l’ormai prossimo, rinnovo del Consiglio Comunale della Città.

In una forma di paradossale nemesi, contemporaneo al nostro silenzio, si è parimenti sviluppato un forte dibattito ricco di clamori e di appassionate analisi dei bisogni della nostra Città. Bisogni e analisi che, da quattro anni a questa parte, hanno costituito l’attività principale del nostro Circolo.

Lo ricordiamo a quanti, infervorati dalla campagna elettorale, magari sono sfuggite alcune cose. Il nostro è un partito politico che, per esempio già un anno fa, ha avviato una campagna di ascolto sul territorio individuando alcuni dei problemi che la popolazione stessa ha indicato.

Cosi come, alla stampa e ai social, abbiamo affidato i nostri interventi su problematiche importanti della nostra Città incappando, anche, nelle ire dell’ex Sindaco.

Abbiamo, sempre, fatta nostra la convinzione che la Città abbia bisogno di una forte unità per attivare un meccanismo virtuoso per cui si possa uscire dal guado nel quale la Consiliatura Muccari ci ha cacciato.
Una ripresa che passa attraverso le idee e le competenze dei nostri concittadini.

Con questo spirito abbiamo ascoltato il dottor Oldani Mesoraca che ha sposato il nostro modo di intendere il percorso da seguire. Abbiamo seguito, con rispetto, l’evoluzione del dibattito con al centro, almeno in teoria, l’esigenza dell’unità.

Abbiamo ascoltato, con altrettanto rispetto, nel corso di un incontro con i rappresentati del Movimento 2.0, l’invito a fare un passo indietro al Dott. Mesoraca. Anche se non abbiamo capito questo passo indietro a favore di chi bisognerebbe farlo.

Non si sono indicati i criteri da seguire, nulla si è detto sui meccanismi in base ai quali si dovrebbe individuare il candidato, rinviando ad un futuro nuovo incontro.

Stranamente però, oggi, gli amici del Movimento 2.0 scoprono che il tempo stringe per cui da qui a fine mese cominceranno la campagna elettorale lasciando intendere che si troveranno un Sindaco da soli.

Rispetto a questa situazione il Circolo PD ribadisce che l’unità è il risultato da perseguire a patto che si lavori senza riserve e rancori personali in maniera leale, scevra di tatticismi e da pupari che per troppo tempo a Squillace hanno dominato la scena politica».

Circolo Pd Squillace “S. Pertini”

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.