Stampa Stampa
75

COMUNALI A SQUILLACE, MESORACA E L’IDEA DI RIAVERE IL GIUDICE DI PACE


Inserita nel programma elettorale che verrà presentato ufficialmente il prossimo 23 marzo. Riceviamo e pubblichiamo:

SQUILLACE (CZ) –  4 MARZO 2019 –  «La nostra città di Squillace, tra i diversi ruoli che ha svolto negli anni passati, ha avuto anche quello di essere sede degli Uffici giudiziari della Pretura e del carcere mandamentale.

Nel quadro della normativa che prevedeva una consistente riduzione delle sedi pretorili, la Pretura di Squillace, malgrado il forte interessamento dell’allora amministrazione comunale guidata dal sindaco Guido Rhodio, qualche anno fa, venne chiusa.

Successivamente, grazie alle premure ed alle iniziative assunte dallo stesso sindaco, unitamente agli avvocati ed agli amministratori dell’intero comprensorio, Squillace  ottenne di essere sede del Giudice di Pace.

Riuscì, così, a diventare nuovamente un punto di riferimento in materia di giustizia,  rispetto a certi reati, per i cittadini, non solo squillacesi, ma dell’intero circondario.

A seguito di un nuovo provvedimento legislativo, il Dl 156/2012 che all’articolo 1 prevedeva la riduzione degli uffici del giudice di pace, quella di Squillace, assieme ad altre numerose sedi calabrese, fu soppressa.

Credo che oggi, in considerazione delle mutate condizioni storiche, in termini anche di sicurezza, legalità e di governo del territorio, non si possa più restare fermi.

E’ per questo che ho pensato di mettere tra i punti del nostro programma elettorale, che presenteremo il prossimo 23 marzo, nel corso di un’assemblea popolare e pubblica, la necessità di chiedere, se la nostra lista avrà la maggioranza dei voti,  al Ministro della Giustizia di valutare la possibilità della riapertura dell’Ufficio del Giudice di Pace.

Lo faremo assieme ai sindaci vicini che sono certo, così come hanno già dimostrato in passato, hanno molto a cuore la possibilità di ridare all’intero territorio un servizio di grande importanza sociale e giudiziaria.

Dimostreremo l’importanza che il provvedimento potrebbe avere per questa parte della Calabria che si affaccia sul Golfo di Squillace, uno spazio marino importante, molto ambito da navi e barconi in transito, provenienti dalle altre sponde del mediterraneo».

Oldani MESORACA, candidato a sindaco con “Tuttinsieme Per Squillace”

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.