Stampa Stampa
24

COMUNALI A PALERMITI, “BENE COMUNE” PRESENTA SEDE E SIMBOLO


La lista, invece, sarà resa nota ufficialmente il prossimo 20 agosto

 di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud)

PALERMITI (CZ) –  27 LUGLIO 2020 –  In vista delle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale, è stata inaugurata a Palermiti la sede operativa di una delle liste che scenderanno in campo, denominata “Bene comune”, di cui contestualmente è stato presentato il simbolo. 

Si tratta, come ha affermato il probabile candidato a sindaco Domenico Emanuele, finora designato dai sostenitori della lista, di «un gruppo di persone con sensibilità, storie e percorsi diversi, unite da importanti valori e ideali, primo fra tutti la politica intesa come servizio.

Una coalizione di governo, forte e unita, ricca di competenze, di professionalità, di capacità in tutti i settori per dare risposte concrete a tutti i problemi della comunità».

 All’iniziativa erano presenti diversi cittadini elettori del luogo e il gruppo di possibili candidati della lista, che comunque sarà presentata ufficialmente il 20 agosto.

 «Sappiamo – ha spiegato Emanuele – che numerosi concittadini sono d’accordo con noi che il bene del paese non può essere la semplice somma dei desideri delle singole persone, ma che invece rappresenta qualcosa di più.

 Vogliamo investire in questi anni immense risorse e attenzioni sul significato di comunità e di benessere sociale, nella consapevolezza che troppe volte Palermiti è stata ostaggio di dispendiosi campanilismi e personalismi». Insomma, la squadra “Bene comune” sostiene di voler ribaltare il modo di fare politica a Palermiti.

 «Sono quattro – ha puntualizzato Emanuele – le direttrici su cui ci muoveremo. Benessere per il futuro, sfruttando tutte le tecnologie disponibili, investendo nello sport per migliorare gli impianti esistenti e crearne di nuovi, coinvolgendo i giovani per sviluppare la formazione e favorire opportunità di lavoro.

 Benessere sociale, ascoltando le esigenze di tutti attraverso una consulta popolare, fornendo un servizio di assistenza agli anziani, ai disabili e a chi vive in condizione di disagio, garantendo la sicurezza di tutti con una protezione civile stabile.

Benessere economico, migliorando la gestione del comune ed eliminando gli sprechi, utilizzando le risorse recuperate per ridurre le tasse e renderle più giuste, sostenendo le attività commerciali con sgravi fiscali e incentivi economici.

 Benessere del territorio, puntando a risolvere il problema dell’acqua potabile una volta per tutte, garantendo la pulizia del paese e la manutenzione di villette e giardini, intervenendo finalmente sulle strade interpoderali con un progetto di miglioramento e sviluppo».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.