Stampa Stampa
50

COMUNALI A ISCA SULLO IONIO, C’È SOLO L’USCENTE MIRARCHI (AGGIORNATO)


Sulla validità della elezione incombe lo spettro del “quorum”

di Franco POLITO

ISCA SULLO IONIO (CZ) –  16 MAGGIO 2022 –  Una sola lista in campo a Isca sullo Ionio alle elezioni comunali che si celebrano oggi assieme al Referendum sulla Giustizia.

Si tratta della compagina “Per Isca”, che sostiene la candidatura del sindaco uscente Vincenzo Mirarchi.

Candidati alla carica di consigliere comunale sono: Marziale Battaglia, Augusto Saverio, Bevivino Alberto, Bonelli Gessica, Campanella Giuseppe Cristiano,  Elia Emanuela,  Maiuolo Daniele,  Pirritano Salvatore, Procopio Marziale e Scicchitano Gennaro.

Con questo scenario, per la validità delle tornata scatta la soglia del “quorum”.

Per l’anno 2022, per l’elezione del sindaco e del consiglio comunale nei comuni sino a 15.000 abitanti, in deroga a quanto previsto dalle disposizioni di cui all’art. 71, c.10, nel caso in cui sia stata ammessa e votata una sola lista, sono eletti tutti i candidati compresi nella lista e il candidato a sindaco collegato purché essa abbia riportato un numero di voti validi non inferiore al 50% dei votanti e il numero dei votanti non sia stato inferiore al 40% degli elettori iscritti nelle liste elettorali del comune.

Qualora non siano raggiunte tali percentuali, 17 l’elezione è nulla

Per la determinazione del numero degli elettori iscritti nelle liste elettorali del comune non si tiene conto degli elettori iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE) che non esercitano il diritto di voto.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.