Stampa Stampa
12

COMUNALI A CATANZARO, VITALIANO “JOHN” NISTICÒ ABBRACCIARE IL PROGETTO DI ANTONELLO TALERICO


Si candida  alla carica di consigliere comunale nella lista “Catanzaro al Centro”

di REDAZIONE

CATANZARO –  5 GIUGNO 2022 –  Arte, creatività, cultura, associazionismo, Terzo settore, politiche sociali.

Vitaliano “John” Nisticò, ha deciso di abbracciare il progetto di Antonello Talerico, candidandosi alla carica di consigliere comunale nella lista “Catanzaro al Centro”, per dare seguito a idee e progettualità che da sempre caratterizzano la sua azione nel Capoluogo calabrese, anche attraverso l’associazione “Exence Live”, che presiede, volta alla valorizzazione delle più valide risorse umane della Città.

«Catanzaro diventa protagonista – afferma Nisticò – anche rilanciando la sua anima artistica che ha radice nelle sue tradizioni ma che si realizza pure nell’arte contemporanea. In ambito artistico occorre focalizzarsi da un lato nella valorizzazione della nostra stessa cultura identitaria, attraverso una puntuale ricerca storica, dall’altro rilanciando l’immagine di una Città Mediterranea fulgida d’arte e creatività attraverso i canali social.

La nostra “missione pulsante” ha come obiettivo la diffusione della cultura intesa nei suoi molteplici aspetti, come momento di crescita personale e collettiva, concreto strumento di sviluppo del territorio e delle sue risorse umane, che con il loro contributo si impegneranno in ambito culturale, a partire dalla ricerca del dialogo e della collaborazione con enti, istituti e associazioni».

Un laboratorio sperimentale per gli artisti catanzaresi, dunque, che insieme a Nisticò vorrebbero creare una “bottega felice” delle più svariate espressioni artistiche, da mettere a disposizione a enti del Terzo settore, cooperative, associazioni, anche per mettere in atto iniziative di carattere sociale. Ma non solo.

«Il nostro obiettivo – aggiunge Nisticò – è quello di fare della carriera artistica un’opportunità di lavoro ed affermazione professionale di alto livello, persino universitario.

In questi ultimi giorni è stato approvato il Ddl a sostegno degli operatori dello spettacolo, un passo importante e di ampio respiro che vedrà migliaia di talenti catanzaresi tra costumisti, elettricisti, attori, registi e altre categorie,  essere ammessi finalmente alla discontinuità, ossia a quei periodi di pausa ma anche di prove e studio finora spesso non riconosciuti e pagati».

«E dunque si deve partire da qui in campo artistico. Superando una certa fase stagnante della produzione culturale catanzarese – conclude – per tornare agli albori di una Catanzaro meta di turismo e appuntamenti socio-culturali, dai teatri agli angoli romantici e spettacolari mediante le visite guidate, a partire da quelle già disponibili e mettendo in rete le varie piattaforme, valorizzando idee e giovani talenti, come da programma a sostegno del nostro candidato a sindaco Antonello Talerico».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.