Stampa Stampa
15

COLI NELL’ACQUA, A CENTRACHE SCATTA IL DIVIETO DI USARLA


Centrache, il municipio

Ordinanza del sindaco limitatamente alle fontane pubbliche di Piazza Roma e Via Papasodaro – Indipendenza

di Franco POLITO

CENTRACHE (CZ) –  5 OTTOBRE 2021 –  «È vietato a chiunque utilizzare l’acqua delle fontane pubbliche di Piazza Roma e di Via Papasodaro – Indipendenza».

Lo dispone un’ordinanza del sindaco di Centrache, Fernando Sinopoli.

Il provvedimento è scattato dopo che il laboratorio Arpacal di Catanzaro ha comunicato all’Unità Operativa Igiene degli Alimenti e della Nutrizione di Soverato una non conformità analitica sui campioni prelevati dalle due fonti lo scorso 29 settembre.

Riscontrata la presenza di 200 Coli tot. e 7 E. Coli nella fonatana di Piazza Roma e 200 Coli tot. e 9 E. Coli  in quella di Via Papasodaro – Indipendenza

Quanto basta per limitare l’uso della risorsa idrica «di tutta la parte della rete comunale dalla quale attinge il punto di campionamento» si legge ancora nell’ordinanza.

Vietato, pertanto, l’uso alimentare, il lavaggio e la preparazione di alimenti, l’igiene orale, il lavaggio stoviglie o utensili da cucina, lavaggio apparecchiature sanitarie, lavaggio oggetti per l’infanzia (biberon, contenitori pappe e altro).

«Può invece essere usata  – viene puntualizzato nel provvedimento –  per la pulizia della casa ed il funzionamento degli impianti sanitari e per l’igiene della persona».

Una copia dell’ordinanza è stata trasmessa all’Unità Operativa Igiene Alimenti e Nutrizione di Soverato.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.