Stampa Stampa
33

CINGHIALI A PASSEGGIO SUL LUNGOMARE DI SOVERATO


Sul litorale ionico ormai la loro presenza è quotidiana

 Fonte: TELEJONIO.COM 

PRESERRE (CZ) – 2 GIUGNO 2019 – Da pochi esemplari a una vera e propria invasione: cresce la paura dei cinghiali in Calabria. 

A Soverato, ormai, la loro presenza è quotidiana anche in pieno giorno e in pieno centro abitato.  

Gli avvistamenti si moltiplicano, da via Trento e Trieste fino al Lungomare. 

Intere famiglie di ungulati scorrazzano anche sulla spiaggia, come testimoniato da foto e video su Facebook.  

Un problema da non sottovalutare per svariati motivi di sicurezza e salute pubblica.

La prima questione da affrontare è quella degli incidenti stradali, sempre più numerosi. 

E’ di venerdì l’avvistamento di un cinghiale morto a pochi metri dallo svincolo delle Vele, a Montepaone Lido, probabilmente investito da una vettura in transito.

C’è poi il problema sanitario, con i casi di Tubercolosi segnalati dalle autorità sanitarie tra i capi abbattuti.

Coldiretti diffonde cifre allarmanti, dichiarando che negli ultimi 10 anni il numero degli ungulati presenti sul territorio nazionale è raddoppiato, toccando il milione di capi.

Oltre ad essere pericolosi per l’uomo, questi esemplari selvatici provocano ingenti danni all’agricoltura, che ammontano a 100 milioni di euro l’anno. 

E di fronte a questa emergenza nazionale nessuno sembra essere in grado di intervenire, né le autorità locali né il Governo.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.