Stampa Stampa
26

CHIESA SAN DOMENICO, A MAIDA UN GIOIELLO DELL’ARCHITETTURA SETTECENTESCA


Nel bellissimo quadro posto sull’altare all’interno della Chiesa, la tela della Madonna del Rosario dell’artista Francesco Colelli

di REDAZIONE 

MAIDA (CZ) –  29 NOVEMBRE 2020 –  “Con il recupero in questi mesi della facciata della Chiesa di San Domenico si completa il percorso di restauro di una delle tante architetture storiche che si possono ammirare nel centro di Maida”.

E’ quanto afferma il sindaco dell’importante comune del comprensorio lametino, Salvatore Paone comunicando che la Giunta comunale con delibera di giunta numero 193 del 18 novembre 2020, ha accolto la richiesta di contributo e con proventi comunali, partecipando quindi alla conclusione dei lavori per un importo di euro 9.000.

I due quadri laterali posti sulla facciata, anch’essi restaurati e portati a nuova vita, rappresentano San Domenico e Santa Rosa Da Lima.

Le due figure si ritrovano nel bellissimo quadro posto sull’altare all’interno della Chiesa, la tela della Madonna del Rosario (XVII sec.) dell’artista Francesco Colelli.

Il restauro della Chiesa è stato realizzato in gran parte con fondi dell’otto per mille per un investimento complessivo di 95.000 euro.

“Un grazie particolare a nome della comunità maidese – ha dichiarato il sindaco Salvatore Paone – va alla Curia e in particolare a don Angelo Cerra, che sta seguendo con attenzione e dedizione le varie fasi dei lavori.

Lavori che non sono ancora terminati, perché nelle prossime settimane andranno completati con il rifacimento della scalinata e dell’area esterna all’entrata centrale”. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.