Stampa Stampa
26

CHIARAVALLE, PROGETTARE UNA NUOVA GOVERNANCE PER LE AREE INTERNE


Trasversale delle Serre e tanto altro nel dibattito promosso dall’Inu. Articolato confronto sui temi dello sviluppo locale e delle infrastrutture

 di REDAZIONE

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 29 MAGGIO 2018 –  Trasversale delle Serre, sviluppo delle aree interne, centri storici, conurbazioni, lotta allo spopolamento.

 Sono i temi dibattuti da architetti e ingegneri nel corso di una articolata manifestazione, a Palazzo Staglianò, promossa dalla sezione regionale dell’Istituto nazionale di urbanistica.

 Tra i relatori: lo storico Ulderico Nisticò, la segretaria Inu Calabria, Marisa Gigliotti, il componente del direttivo Inu Attilio Mazzei, il presidente dell’Ordine degli Architetti di Catanzaro, Giuseppe Macrì, il delegato del Rettore della Scuola di rigenerazione urbana e ambientale dell’ateneo Unipegaso, Ferdinando Verardi, il funzionario Anas Domenico Curcio, il presidente dell’Inu Calabria, Domenico Passarelli.

 I saluti istituzionali del vicesindaco, Pina Rizzo, della vicepresidente dell’Ordine degli Architetti di Catanzaro, Francesca Savari, e della consigliera dell’Ordine degli Ingegneri di Catanzaro, Valentina Barbieri, hanno aperto i lavori, moderati dal giornalista Francesco Pungitore e introdotti dall’intervento del professor Nisticò.

 I suoi interessanti spunti di discussione hanno indirizzato l’intero confronto, a più voci, incentrato sull’esigenza di progettare una nuova governance per le aree interne, recuperandone le potenzialità di crescita e sviluppo. Non sono mancati gli accenti critici nei confronti della Regione Calabria, per la scarsa capacità di spesa dei fondi europei, tutt’ora al di sotto delle attese e a pochi mesi dalla fine della legislatura.

 Sulla Trasversale delle Serre, l’architetto Curcio ha proiettato una serie di tavole tecniche che confermano una evoluzione positiva dei lavori nel territorio vibonese, insieme, però, alle difficoltà finanziarie che rendono più difficile ipotizzare una data di breve termine per la conclusione dei tre lotti tra Gagliato e Satriano, in provincia di Catanzaro.

 Sul punto è stata ribadita la possibilità di recuperare i circa 54 milioni di euro attualmente disponibili da reinvestire nell’ammodernamento della viabilità esistente. Una scelta strategica sulla quale i sindaci del territorio sono adesso chiamati ad una precisa assunzione di responsabilità.

 Assente per impegni parlamentari legati all’evoluzione della crisi di governo, la senatrice Silvia Vono (M5S) ha fatto pervenire un suo messaggio di saluto, confermando gli impegni presi a sostegno delle tematiche affrontate nel corso dell’iniziativa di Chiaravalle Centrale. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.