Stampa Stampa
362

CHIARAVALLE, IN FAVORE DELL’INTEGRAZIONE


Chiaravalle, la sede muncipiale

Giunta ha approvato progetto attivazione sportello informativo per gli immigrati presenti sul territorio comunale

di Franco POLITO

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) –  24 GENNAIO 2019 –  “Servizio di orientamento al territorio in favore degli immigrati da realizzarsi presso il comune di Chiaravalle Centrale”. 

Si chiama così il progetto approvato (assieme al protocollo d’intesa) dalla giunta comunale del sindaco Domenico Donato. 

Presentato da Nicola Giovanni Marchese, presidente della Cooperativa sociale Stella del Sud che ha sede a San Nicola da Crissa, nel Vibonese, l’iniziativa prevede l’attivazione di uno sportello informativo presso l’ufficio dei servizi sociali a favore dei cittadini immigrati. 

«Lo scopo – spiegano dalla Giunta – è quello di fornire loro, attraverso un apposito sportello, informazioni sulla rete dei servizi socio sanitari, pubblici e privati, esistenti nel territorio (comunali, provinciali e regionali), nonché sulla eventuale attivazione di corsi di formazione o attività di volontariato del territorio, sulla presenza di luoghi di culto di varie religioni». 

Lo sportello aprirà due volte alla settimana (lunedì e mercoledì dalle ore 10,00 alle ore 12,00). Per il suo funzionamento verranno utilizzati dipendenti comunali del servizio sociale affiancati da un mediatore culturale o altro operatore messo a disposizione dalla cooperativa, in forma gratuita, al fine di rendere agevole ed efficace la comprensione delle informazioni richieste dall’utente. 

«Nel territorio di Chiaravalle Centrale  – aggiungono dalla Giunta – sono presenti numerosi immigrati che potrebbero usufruire di del servizio con il quale possono avvicinarsi a tutti quei servizi pubblici le cui modalità possono risultare difficoltose per soggetti che si t trovano in condizioni di isolamento territoriale e sociale e hanno, pertanto, scarso accesso alla rete dei servizi».   

La Cooperativa sociale Stella del Sud costituisce un punto di riferimento nel settore dei servizi di accoglienza rivolti ai migranti presenti sul territorio. 

Garantisce interventi di accoglienza che vanno oltre il normale sistema di erogazione dei servizi base, ma prevedono misure di orientamento e accompagnamento sociale, legale e lavorativo, nonché formazione professionale e opera di inclusione sociale. 

La Giunta, nel dare atto che il progetto non comporterà ore aggiuntive di lavoro per il personale dipendente né maggiori oneri per il Comune, ha anche approvato il protocollo d’intesa da sottoscrivere con la “Stella del Sud”. 

L’accordo regolamenterà i rapporti tra le parti durante l’espletamento del  progetto.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.